Mercedes Classe B 2019: al Salone di Parigi la nuova generazione

Linee esterne più dinamiche pur mantenendo una generale impostazione monovolume, ricorso al modulo MBUX ed un nuovo propulsione fra gli aggiornamenti di rilievo. A dicembre via alle ordinazioni.

Fra le novità presenti allo stand Mercedes del Salone di Parigi 2018 (qui una nostra guida all’evento, che resterà in cartellone fino a domenica 14 ottobre) che si articola sulla nuova generazione del SUV Full-size GLE, lo “Sport Utility” EQC, nuova Classe A con relativa variante high performance A35 AMG e le “new entry” AMG GT43 4Matic+ e 53 4Matic+, un posto di rilievo, anche ai fini della prossima diffusione sul mercato, va alla nuova serie di Classe B, monovolume di dimensioni compatte che prosegue l’attenzione dei vertici di Stoccarda nei confronti del segmento “medium”, uno dei più apprezzati dagli automobilisti europei e che, ora, si arricchisce con un nuovo stilema per Mercedes Classe B 2019, ora dall’immagine resa un po’ più sportiva e quindi in linea con le caratteristiche della “piccola” Classe A. Dalla quale eredita, condividendola, la tecnologia di pianale, la gamma delle motorizzazioni e le dotazioni multimediali di bordo, a cominciare dal dispositivo infotainment MBUX-Mercedes Benz User Experience con assistente vocale e dotato di nuove funzionalità attivabili “da remoto” attraverso la specifica App Mercedes Me ed i servizi online Mercedes Me Connect.

All’esterno, Mercedes Classe B 2019 mette in evidenza un passo maggiore (20 mm in più, ovvero 2.720 mm), ed un nuovo disegno per la zona frontale del veicolo, la linea dei parafanghi, l’inclinazione del parabrezza e le superfici della finestratura laterale (per ottenere un tetto leggermente ribassato) ed un set di cerchi che ora arriva ad un diametro di 19”. I gruppi ottici anteriori contemplano, in configurazione “standard”, le luci diurne a Led, tuttavia poassono essere arricchiti con tecnologia Full Led e Multibeam Led.

Le modifiche operate all’interno di Mercedes Classe B riguardano, nel dettaglio, la plancia (funzionale all’adozione del modulo MBUX), una più ampia consolle centrale ed il disegno delle bocchette di aerazione, ora di forma rotonda; ampliate le possibilità di regolazione per i sedili, maggiore lo spazio in larghezza (33 mm in più) che ora raggiunge 1,45 m a tutto vantaggio dell’abitabilità in senso trasversale. La capacità di carico al vano bagagli è, al momento del debutto sul mercato, 455 litri nel normale assetto di marcia, aumentabile a 1.540 litri con i sedili posteriori totalmente abbattuti. In una fase successiva al “lancio” commerciale, la gamma degli accessori a richiesta per Mercedes Classe B comprenderà anche una funzione di scorrimento longitudinale per i sedili posteriori, in modo da ottenere più spazio nel bagagliaio.

Al momento del lancio commerciale – le ordinazioni per l’Europa prenderanno il via all’inizio di dicembre 2018, le prime consegne avverranno a partire da febbraio 2019; i prezzi verranno resi noti nelle prossime settimane – la nuova generazione di Mercedes Classe B viene declinata su una gamma di motorizzazioni benzina (B180 e B200) e diesel (B180d, B200d) – tutte già “in regola” con i futuri standard anti-inquinamento Euro 6d-TEMP, e tutte abbinate a cambio automatico e trazione sulle ruote anteriori – che prevede, per le versioni a benzina, il 1.3 turbocompresso da 136 CV e 200 Nm di coppia massima e da 163 CV e 250 Nm; e, sul fronte gasolio, un nuovo 2.0 da 150 CV-320 Nm e 190 CV-400 Nm. A seconda dei singoli modelli, il cambio è sette rapporti 7G-DCT oppure 8G-DCT ad otto rapporti. Più avanti, la lineup si arricchirà con ulteriori novità a trazione integrale (consueta tecnologia 4Matic esclusiva Mercedes) e nuove unità di propulsione.

Riguardo all’assetto, Mercedes Classe B 2019 porta in dote schemi “standard” a bracci multipli o quattro bracci in alluminio (anche in questo caso, in funzione della singola variante) e – ottenibili a richiesta – layout più ribassato e a tecnologia attiva dietro controllo del modulo Dynamic Select. Sono altresì disponibili le varie configurazioni ADAS di assistenza attiva alla guida, già presenti a bordo della recentemente rinnovata Mercedes Classe A.

Mercedes Classe B 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes alla Games Week 2019

Altri contenuti