Audi A4 ed A4 Avant 2019: debutterà entro fine anno

C’è il pacchetto S Line Competition fra le novità in chiave “Model Year 2019” di Audi A4 berlina ed A4 Avant, aggiornate nel disegno della zona frontale e della coda.

Una delle best seller del segmento D si aggiorna. È l’Audi A4, “storica” concorrente nei confronti di Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C (oltre ad Alfa Romeo Giulia), che a poco più di due anni e mezzo dal “lancio” della attuale quinta generazione – svelata in anteprima al Salone di Francoforte 2015 – e a breve distanza dal debutto della variante 2018, si prepara ad affrontare i mercati in una nuova declinazione “Model Year 2019”, nelle consuete versioni berlina e Avant.

L’ingresso di Audi A4 ed A4 Avant 2019 nelle concessionarie italiane è fissato per il quarto trimestre di quest’anno: i dettagli dei prezzi e delle peculiarità tecniche saranno diffusi più avanti.

Nel frattempo, Audi A4 ed A4 Avant 2019 vengono illustrate, in queste ore, attraverso una prima carrellata di immagini, che ne mettono in evidenza gli aggiornamenti di stile, e una indicazione delle novità di dotazione. Più che del “restyling” di un progetto ancora recente, si tratta di un “maquillage” che modifica alcuni dettagli del corpo vettura delle varianti berlina e “wagon” di Audi A4 e presenta un “kit” estetico e tecnico “S Line Competition”, proposto per la prima volta fra gli allestimenti del modello-portabandiera di segmento D per il marchio dei Quattro Anelli.

Più in dettaglio, la zona frontale del corpo vettura, maggiormente “spigolosa” – uno stilema di recente introduzione nella lineup di Ingolstadt – presenta nuovi, e più evidenti, profili “a pentagono” per le cornici delle prese d’aria, a loro volta caratterizzate da inserti in look alluminio; la griglia anteriore “single frame”, uno degli elementi di maggiore identificazione per l’attuale produzione Audi, svolge un compito di differenziazione fra le linee di allestimento di Audi A4 ed A4 Avant 2019, che relativamente al “pacchetto” S Line Exterior integra i listelli 3D nella calandra; un motivo geometrico, anch’esso in aluminium look, decora la parte inferiore del frontale. Elemento in comune per tutte le varianti è il nuovo paraurti posteriore, nel quale la zona dei terminali di scarico viene posta in risalto da due cornici trapezoidali; il diffusore inferiore è stato ridotto nelle proprie dimensioni. Tutto nuovo il disegno dei cerchi in lega, disponibili nelle misure da 16” a 19”, a seconda delle versioni.

Come accennato, fra gli elementi-novità introdotti con gli aggiornamenti di Audi A4 ed A4 Avant 2019 c’è il pacchetto “S Line Competition”: di questa dotazione, che amplifica l’allure sportiva dei dettagli carrozzeria del nuovo modello, fanno parte uno specifico “blade” anteriore, i cerchi in lega da 19” Audi Sport, i motivi grafici (in argento o nero) dei Quattro Anelli nella sezione inferiore delle porte, lo spoiler posteriore RS per la variante A4 Avant, nonché una inedita tinta carrozzeria Turbo Blue, l’assetto sportivo, le pinze freni verniciate in rosso e la fanaleria a Led. Riguardo all’abitacolo, il pacchetto S Line Competition arricchisce le dotazioni del kit S Line Black mediante l’adozione di inserti in carbonio RS, un volante multifunzione a tre razze e i sedili sportivi, in  nero, a parziale rivestimento in pelle; a richiesta, saranno disponibili i sedili “S” in diverse tonalità, compreso il Rosso Magma.

Audi A4 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti