Audi A4: la berlina di successo della gamma tedesca

La quinta generazione di Audi A4 è la più bella, confortevole e ricca di tecnologia che si sia mai vista. La best seller di Ingolstadt brilla per comfort e abitabilità.

Sono passati 23 anni da quando l’erede dell’Audi 80 fece il suo ingresso nel mercato. Era il 1994 quando il mondo conobbe per la prima volta l’Audi A4, una berlina innovativa e dalla linea personale che in breve tempo si costruì una solida e importante reputazione. Oggi siamo arrivati alla quinta generazione di A4, la più performante, tecnologica che sia mai stata creata. Presentata al Salone di Francoforte, la nuova Audi A4 è in commercio dal 2015 mantenendo quelle che sono le sue caratteristiche migliori.

Audi A4: il design

Sulla nuova Audi A4 è stato realizzato un grande lavoro a livello aerodinamico, la bestseller tedesca ha un coefficiente CX di solamente 0,23, che si traduce anche in un risparmio a livello di consumi. Il suo design non vede stravolgimenti, la linea rimane molto geometrica e sportiva, il single-frame è largo e piatto, i fari opzionali in tecnologia LED e Matrix LED sono completi d’indicatore di direzione dinamico e possono evitare selettivamente le vetture in arrivo, pur continuando a illuminare l’ambiente circostante.

La A4 berlina è lunga 4,726 m (25 mm più della generazione precedente), larga 1, 842 m (16 mm più della generazione precedente) e con un’altezza invariata di 1,427 è la più bassa nel suo segmento. Il passo è cresciuto di 12 mm, arrivando a 2,820 m. Questa grande cura delle misure fa sì che il confort e lo spazio a bordo siano di prima qualità. Il bagagliaio offre una capienza di 550 litri.

Audi A4: gli interni

L’abitacolo della nuova A4 può fregiarsi del titolo di più lungo della propria categoria, con la massima larghezza di spalla nella sezione anteriore. La comodità e il comfort sono di livello assoluto, la qualità delle rifiniture è molto alta con nuovi materiali e colori e un’illuminazione a LED di serie. L’architettura dell’abitacolo, molto ampia, luminosa e spaziosa, si sviluppa in modo orizzontale. Questo principio stilistico trova la propria espressione più forte nella plancia bassa, apparentemente sospesa nell’abitacolo, accentuata dal rivestimento della strumentazione del cruscotto e dell’Audi Virtual Cockpit.

Audi A4: Infotainment

L’Audi A4 ha due importanti novità a livello di Infotainment: Audi Virtual Cockpit e MMI. Il primo è un optional, che permette di possedere un cruscotto completamente digitale che visualizza le informazioni più importanti su un monitor LCD da 12,3 pollici ad alta risoluzione. Il secondo invece funziona da elemento di comando principale sulla consolle centrale. Il sistema di infotainment top di gamma comprende l‘MMI Navigation plus con MMI touch e un grande monitor da 8,3 pollici, oltre ad un touchpad integrato nella manopola a pressione e rotazione per zoomare e inserire i caratteri.

Audi A4: sistemi di assistenza alla guida

L’Audi A4 è ricca di tecnologia e di sistemi finalizzati a permettere una guida in piena sicurezza. Fra i tanti ci sono l’Audi active lane assist che aiuta a mantenere la carreggiata, e l’adaptive cruise control Stop&Go con sistema di assistenza alla guida in colonna in caso di traffico intenso. L’assistente di parcheggio, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l‘avviso di uscita, l‘assistente agli ostacoli e l’assistente di svolta, oltre ai sistemi Audi pre sense sono ulteriori importanti novità al servizio della sicurezza. Per completare l’offerta è disponibile un sistema di riconoscimento della segnaletica stradale basato su telecamera.

Audi A4: i motori

L’Audi A4 ha disposizione una vasta scelta di motorizzazioni: ben tre benzina TFSI e cinque diesel TDI. Il più piccolo a benzina è il 1.4 TFSI da 150 cavalli e 250 Nm di coppia, quello intermedio è il 2.0 TFSI Ultra da 190 cavalli e 320 Nm di coppia, per arrivare infine al 2.0 TFSI da 252 cavalli e 370 Nm di coppia.

I motori a gasolio vedono come entry level il 2.0 TDI da 122 cavalli che ha un consumo medio di 4.0 litri/100 km. Salendo di cavalleria incontriamo altri due 2.0 TDI rispettivamente da 150 e 190 cavalli che hanno un consumo medio di 3,7 e 3,8 litri ogni 100 chilometri. I più potenti motori TDI di questa berlina sono i due 3.0 TDI da 218 cavalli e 272 cavalli che garantiscono dei consumi medi di 4,2 e 4,9 litri ogni 100 chilometri. Questi motori sono abbinabili con il cambio manuale a sei marce, il cambio S tronic a sette rapporti e il tiptronic a otto rapporti. La trazione può essere anteriore oppure integrale permanente quattro.

Audi A4 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi RS6 Avant al Salone di Francoforte 2019

Altri contenuti