Audi A6 2018: l’ottava generazione debutta a Ginevra

Prime anticipazioni sulla rinnovata gamma: concettualmente più “vicina” ad A7 e A8, porta in dote la tecnologia mild-hybrid e diverse novità tecnologiche di ultima generazione.

Dotazioni hi-tech di ultima generazione, un’immagine ulteriormente caratterizzata da un’allure di diffusa sportività. E, sotto al cofano, l’adozione dei moderni sistemi di propulsione “mild-hybrid” sempre più al centro delle nuove proposte di engineering motoristico. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità di Audi A6 2018, che dopo un’anteprima – pubblicata nei giorni scorsi – i vertici di Ingolstadt anticipano in queste ore nelle prime immagini (riferite alla declinazione berlina) e in una prima carrellata dei relativi contenuti tecnici, in attesa di vederla “dal vivo” all’imminente Salone di Ginevra – in programma da giovedì 8 a domenica 18 marzo -, dove il marchio dei Quattro Anelli sarà presente anche con la recentemente aggiornata A7.

Nel dettaglio, per la ottava generazione di Audi A6, uno dei modelli-portabandiera nella produzione di Ingolstadt, Audi prosegue il personale cammino di “new deal” stilistico inaugurato nei mesi scorsi con le nuove serie “ammiraglie” A8 ed A7 Sportback: vale a dire, un disegno diffusamente più “slanciato”, e caratterizzato dalla presenza di profili spigolosi e piuttosto accentuati. Del resto, la nuova Audi A6 che sarà presentata alla prima grande rassegna europea delle novità automotive 2018 viene anch’essa allestita sulla piattaforma MLB-Modularer Langbaukasten, che costituisce l’”ossatura” della produzione “alto di gamma” per il Gruppo VAG.

Audi A6 2018 sarà, quindi, ancora più “vicina”, dal punto di vista concettuale, ai modelli di segmento ulteriormente superiore. Dati alla mano, ciò appare evidente anche in ragione degli aumentati ingombri esterni: 7 mm in più in lunghezza (“fuori tutto” arriva a sfiorare 4,94 m), 14 mm in più in larghezza (1,886 m, che diventano 2,11 m tenendo conto degli specchi retrovisori esterni), 2 mm in più in altezza (dato, quest’ultimo, trascurabile, ma che riportiamo per dovere di completezza: da terra, Audi A6 berlina 2018 misura 1,457 m), e 13 mm in più nel “passo” (in virtù dell’impiego del pianale MLB, l’interasse misura ora 2.924 mm).

La rinnovata immagine esteriore scelta per caratterizzare la ottava serie di Audi A6 si configura, in special modo, nel ridotto “sbalzo” anteriore, nell’adozione di una calandra single-frame di maggiori dimensioni, nel nuovo disegno dei gruppi ottici anteriori. Nuove modanature che contribuiscono a “snellire” l’impostazione estetica di Audi A6 2018, la forma più sfuggente del tetto nella zona posteriore, un sottile spoiler sulla sommità del baule, l’adozione di cerchi aumentati nei rispettivi diametri (le proposte andranno da 17” a 21”, a seconda delle singole versioni) e una più alta linea di cintura, completano il nuovo appeal di Audi A6 berlina 2018. La nuova A6 è disponibile in 15 colori carrozzeria, otto dei quali nuovi. Alla versione base si affiancano le varianti sport e design, differenti in numerosi dettagli quali la caratterizzazione della griglia single frame o le prese d’aria, in aggiunta al pacchetto S line exterior.

Una “eredità” dalle superiori Audi A7 ed A8 si nota anche nella configurazione estetica e funzionale dell’abitacolo di Audi A6 2018: anche qui, la plancia – dal disegno decisamente “lineare” e tipicamente “tedesco” – viene dominata da due display touch per il controllo dei parametri vettura e delle informazioni multimediali e di navigazione. Il sistema di “auto connessa” incorporato nell’aggiornato infotainment, che ha debuttato nei mesi scorsi a bordo dei modelli di classe superiore Audi, è in grado di collegarsi con le altre Audi connesse, per la condivisione di dati ed informazioni. Di rilievo la capienza del vano bagagli: 530 litri.

Sotto il cofano, Audi A6 2018 si articola su due motorizzazioni: due diesel (2.0 TDI e 3.0 TDI V6, su livelli di potenza che vanno da 204 a 340 CV e da 400 a 620 Nm di coppia massima), abbinati al cambio Tiptronic ad otto rapporti ed S Tronic a sette rapporti (quest’ultimo specifico per il 2.0 TDI) ; e il V6 3.0 TFSI a benzina da 340 CV-500 Nm, anch’esso accoppiato al cambio S Tronic. Tutte le motorizzazioni da 3 litri sono corredate di serie della trazione integrale quattro, caratterizzata da concept differenti: in abbinamento al cambio Tiptronic è previsto il differenziale centrale autobloccante, mentre con il cambio S tronic viene adottata la tecnologia Ultra, che trasferisce la trazione alle ruote posteriori nel preciso istante in cui ciò risulta necessario. La selezione dei rapporti è esclusivamente automatica. In comune a tutte le motorizzazioni c’è il nuovo modulo ibrido leggero (“mild hybrid”) MHEV, con alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) che opera congiuntamente a una batteria agli ioni di litio, ed impianto parallelo a 48V per le unità V6, e 12V per i motori a quattro cilindri. Con il sistema ibrido leggero, indica la nota tecnica Audi di introduzione alla nuova gamma, Audi A6 MY 2018 è in grado di “veleggiare” (ovvero avanzare per inerzia) a velocità comprese fra 55 e 160 km/h.

Riguardo ai moduli di assetto e trasmissione, anche qui improntate ad una maggiore sportività di impiego, Audi A6 MY 2018 viene equipaggiata con un nuovo sistema di controllo dello sterzo progressivo, quattro tipologie di regolazione delle sospensioni (fra le quali si segnala la tecnologia alto di gamma con ammortizzatori pneumatici adattivi), e con l’adozione del sistema direzionale del retrotreno, che dispone di un’angolatura fino a cinque gradi, a tutto vantaggio della stabilità in curva e dell’angolo di sterzata.

Audi A6 2018 verrà assemblata nelle “storiche” linee di produzione di Neckarsulm, attive dal 1969 e da dove “escono” anche le lineup A4, A5, A7 ed A8, nonché la gamma delle supercoupé R8 e i modelli sportivi della serie “RS”. Dopo la première del Salone di Ginevra, la ottava generazione di Audi A6 entrerà in fase di commercializzazione: il debutto sul mercato nazionale è fissato per il prossimo giugno; già comunicato, a titolo indicativo, il prezzo base riferito alla versione 50 TDI quattro: 58.050 euro.

Audi A6 berlina 2018: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti