Volkswagen I.D. Vizzion: la berlina elettrica debutta a Ginevra

Una “quattro porte” alto di gamma, a propulsione elettrica e a guida totalmente autonoma: ecco la quarta novità della “famiglia” I.D.. VW I.D.Vizzion sarà svelata a Ginevra; nel frattempo, ci sono i primi teaser.

Una quarta “new entry” destinata a far parte della nuova gamma 100% elettrica I.D. è attesa in anteprima all’imminente Salone di Ginevra 2018. Si tratta di Volkswagen I.D. Vizzion, prefigurazione di berlina hi-tech dalle dimensioni “importanti” (misurerà 5,11 m di lunghezza) ed equipaggiata con un modulo di tecnologie di guida autonoma di ultima generazione.

Volkswagen I.D. Vizzion viene anticipata, in queste ore, da alcuni teaser di anteprima e da un dettaglio delle caratteristiche di progetto. Il quarto modello della “famiglia” I.D., dopo VW I.D. (presentata a Parigi 2016 come concept car e le successive I.D. BUZZ e I.D. CROZZ svelate rispettivamente a Detroit e Francoforte 2017) completerà la lineup totalmente a zero emissioni impostata dai vertici di Wolfsburg nell’ottica di un maxi-programma di sviluppo che prevede il “lancio” di 20 novità a propulsione elettrica entro il 2025.

L’analisi dei primi teaser messi a disposizione da Volkswagen consente di osservare una linea marcatamente aerodinamica (un “cuneo” caratterizzato da un cofano anteriore proporzionalmente corto e un terzo volume posteriore dall’andamento “fastback”), dominata da una ampia cellula-abitacolo al quale si accede attraverso quattro porte dall’apertura “ad armadio”: un sistema, quest’ultimo, utilizzato nel car styling per agevolare l’ingresso a bordo. Del resto, puntualizza la nota Volkswagen diramata in queste ore nell’illustrazione dei primi dettagli in merito al prototipo della “I.D. family” che vedremo al Salone di Ginevra (8-18 marzo), gli atout di Volkswagen I.D. Vizzion sono improntati alla massima versatilità di utilizzo ed al relativo comfort per conducente e passeggeri. Quattro sedili singoli, dall’interessante disegno semi-anatomico e divisi fra loro da un ampio tunnel centrale sul quale vengono collocati i poggiabraccia e i comandi (anteriore e posteriore) di controllo delle funzionalità infotainment, rappresentano l’ambiente-abitacolo di Volkswagen I.D. Vizzion.

Negli “sketch” di anteprima non è presente alcuna strumentazione “tradizionale”: non si sa se ciò sia un effetto grafico voluto dal Centro Stile VW per mettere più in evidenza lo stile degli interni di I.D. Vizzion (nel qual caso, una eventuale illustrazione del quadro strumenti e della plancia verrebbe resa nota nei prossimi giorni), oppure se, effettivamente, la concept I.D. Vizzion attesa a Ginevra 2018 non disponga tout court di alcun elemento di controllo da parte del conducente, proprio in ossequio alla seconda peculiarità tecnica impostata per questo nuovo modello.

Per Volkswagen I.D. Vizzion, i tecnici di Wolfsburg puntano i riflettori su “Numerosi sistemi di assistenza” finalizzati al massimo sfruttamento delle potenzialità offerte dalle tecnologie di guida autonoma, nelle quali – come indica il comunicato di queste ore – “Il cosiddetto ‘autista digitale’ assume il controllo del veicolo, senza alcun bisogno di volante o di controlli visibili”. In sostanza: la concept “Accelera, sterza e procede autonomamente nel traffico, permettendo agli occupanti di sfruttare liberamente il tempo a bordo. Un assistente virtuale, con cui i passeggeri comunicano attraverso la voce e i comandi gestuali, conosce le preferenze personali dei suoi ospiti – grazie a una completa integrazione nell’ecosistema digitale – e si adatta a ciascuno di essi”.

Sotto il cofano, Volkswagen I.D. Vizzion viene equipaggiata con un propulsore elettrico, formato da due unità (una anteriore, l’altra posteriore) per offrire al veicolo la trazione integrale, da 225 kW di potenza, ed alimentate da batterie agli ioni di litio da 111 kWh di capacità e da un sistema di frenata rigenerativa, che – dati alla mano – consente alla berlina alto di gamma I.D. un’autonomia massima di 665 km.

Volkswagen I.D. Vizzion 2018: primi teaser Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Golf GTI 2020

Altri contenuti