SsangYong Musso Sports: il debutto a Ginevra

Il pick-up della Casa Coreana punta sfidare la concorrenza premium in un segmento in continua crescita e riprende una denominazione del passato.

La SsangYong continua a spingere sull’acceleratore e così dopo Tivoli, Korando e Rexton, ecco che si appresta a sfidare la concorrenza  a ruote alte anche nel segmento dei pick-up, una categoria sempre in crescita, con prodotto premium, denominato Musso Sports, che riprende una denominazione di un SUV prodotto nel recente passato dal Brand coreano.

Con questa vettura SsangYong punta a sfidare concretamente auto del calibro di Mercedes Classe X, che vogliono portare ad un livello superiore il concetto di pick-up. Intanto arriva un teaser che mostra un’immagine di tre quarti dell’auto, ma a marzo, in occasione del Salone di Ginevra, verrà svelata in ogni particolare.

Derivata direttamente dalla nuova Rexton, vanta una base meccanica di prim’ordine che consentirà alla Musso Sports di destreggiarsi anche in situazioni di off-road impegnativo. Ma l’aspetto ancora più interessante è che l’abitacolo non sarà quello di un mezzo derivato da un veicolo da lavoro, bensì quello di un’auto premium, quindi con tutta la raffinatezza presente anche sulla nuova Rexton.

A livello di motori, per il momento, l’unità prevista per il lancio è quella 2.2 turbodiesel da 180 CV, la più adatta anche al nostro mercato, mentre più avanti potrebbe arrivare anche un propulsore 2 litri turbo benzina con più cavalleria, 225 CV per l’esattezza, in grado di soddisfare le esigenze dei clienti più sportivi.

Ad ogni modo, l’arrivo sul mercato è previsto per la seconda metà dell’anno, anche se il Salone di Ginevra sarà una cartina al tornasole per sondare l’umore del pubblico verso questo nuovo prodotto che si annuncia molto competitivo. Ancora sconosciuti i prezzi, ma ci sarà tempo per scoprirli.

SsangYong Rexton 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti