Renault Espace 2017, prezzi da 33.800 euro

Renault svela l’aggiornamento alla quinta generazione della popolarissima monovolume in produzione dal 1984: esteticamente immutata, porta in dote un aggiornamento all’infotainment, il nuovo 1.8 225 CV turbo benzina e la declinazione “Executive” alla variante alto di gamma Initiale Paris.

Il design di ispirazione crossover che nell’attuale quinta serie ha costituito un “taglio” netto dalle precedenti generazioni non cambia; per contro, diverse novità riguardano gli equipaggiamenti, la lineup delle motorizzazioni e le dotazioni. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità della nuova Renault Espace MY 2017, versione restyling della monovolume della Marque à Losange.

L’età ancora giovane del progetto ha suggerito ai vertici Renault di concentrare le proprie attenzioni sui contenuti, anziché modificare il corpo vettura, che resta sostanzialmente immutato. Unica differenza riguarda la disponibilità di nuove finiture per i cerchi in lega (rispettivamente da 18” “Argonaute” e 19” “Black Quartz”: stesse misure dei precedenti, tuttavia inedito disegno) nonché la tavolozza delle tinte carrozzeria, che alle otto verianti metallizzate e alla nuance pastello già proposte (“Améthyste Black” per la serie alto di gamma Initiale Paris alla quale, come vedremo, si aggiunge una declinazione “Initiale Paris Executive”, “Cassiopée Grey”, “Platinum Grey”, “Dune Beige”, “Céleste Blue”, “Glacée Brown”, “Etoile Black”, “Pearlescent” e “Glacier White”) propone in più la nuova tinta “Titanium Grey”.

Immutate anche le dimensioni esterne e – fattore tenuto nella massima considerazione dagli utenti, in virtù delle finalità “familiari” di impiego della vettura – l’abitabilità a bordo e la capacità di trasporto oggetti: su un passo di 2.884 mm per 4,857 m di lunghezza, 1,889 m di larghezza (esclusi gli specchi retrovisori) e 1,677 m di altezza, lo spazio interno riserva 1,549 m di larghezza e 1,543 m ai gomiti rispettivamente dei posti anteriori e posteriori. La capacità del bagagliaio offre 660 litri nel normale assetto di marcia, che possono aumentare fino a 2.040 l (ricordiamo che la seconda fila di sedili, ripiegata, trova posto all’interno del pianale).

Fra le novità, oltre all’introduzione di un sistema di ventilazione e un upgrade ai rivestimenti per i sedili (nuova finitura “Sable Grey”), un aggiornamento al dispositivo infotainment R-LINK 2 – già presente al momento del debutto dell’attuale quinta generazione (qui la nostra prova su strada della 1.6 dCi Initiale) -, compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto e dotato di interfaccia per smartphone e device mobili, in modo da potere sfruttare le App disponibili e dedicate a funzionalità di chiamata, messaggeria, musica e navigazione. L’applicazione dedicata “MY Renault” – pronta al debutto nel prossimo autunno – permetterà all’utente di collegarsi online con il proprio “ambiente” Renault e utilizzare lo smartphone per l’accesso da remoto alla vettura e il controllo dei parametri veicolo.

Nuovo anche il modulo di sistemi di ausilio alla guida ADAS accesibili sempre atraverso l’R-LINK 2: la gestione dei dispositivi Cruise Control con frenata automatica d’emergenza Active Emergency Braking System; Lane Departure Warning, Safe Distance Warning, Blind Spot Warning eTraffic Sign Recognition; sensori luci abbaglianti e anabbaglianti a comando automatico, sensori di parcheggio anteriori, posteriori e laterali, una nuova videocamera per la visione posteriore e l’Easy Park Assist.

Fanno parte della dotazione di Renault Espace MY 2017 dispositivi di ottimizzazione della tenuta di strada quali il 4Control a ruote posteriori direzionali, il controllo di beccheggio elettronico dell’assetto e la possibilità di commutare le varie modalità di gestione (Eco, Comfort, Neutral e Sport, più una modalità personalizzabile “Perso”)  attraverso un dispositivo “Multi-Sense” presente nell’R-LINK 2.

Un aggiornamento di rilievo riguarda la declinazione alto di gamma “Initiale Paris”, che presenta un inedito allestimento “Executive”: in questo caso, oltre a una ampia consolle centrale equipaggiata di accessori per il comfort dei passeggeri, posteriomente si trovano sedili singoli (tutti a regolazione e riscaldamento a comando elettrico); il bagagliaio, dotato di un sistema di illuminazione a Led, viene rivestito con pannelleria in legno.

Sotto il cofano, la gamma delle motorizzazioni di Renault Espace MY 2017 mantiene le unità turbodiesel 1.6 dCi 130 CV e 160 CV (abbinate rispettivamente al cambio manuale a sei rapporti e automatico EDC doppia frizione a sei rapporti), mentre la variante a benzina viene rappresentata dal nuovo 1.8 TCe turbocompresso da 225 CV, derivato dal propulsore impiegato a bordo della recentissima Alpine A110: anche in questo caso, il cambio è l’automatico doppia frizione EDC, ma a sette rapporti.

I prezzi partono da 33.800 euro per la motorizzazione diesel da 130 CV nell’allestimento Zen. L’allestimento intermedio Intens viene offerto a 39.100 euro in abbinamento al benzina Tce 225 EDC ed a 39.500 euro abbinato al diesel dCi 160 EDC. L’allestimento top di gamma Initial Paris sulla versione a benzina ha un prezzo di 47.100 euro, mentre con la motorizzazione diesel di 47.500 euro. La Nuova Espace 2017 è ordinabile nelle concessionarie italiane a partire dal 6 luglio.

Renault Espace MY 2017: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Renault Arkana

Altri contenuti