Mercedes E Cabrio 2017: al via la produzione

Francesco Giorgi
26 Giugno 2017
mercedes_classe_E_cabrio_produzione_brema_giu_2017

Le linee di montaggio di Brema hanno deliberato le prime unità della nuova versione “scoperta” di Classe E, svelata in anteprima al Salone di Ginevra. Il debutto sul mercato a fine estate.

Dopo le anticipazioni rese note nei mesi scorsi, la nuova serie di Mercedes Classe E Cabrio arriverà sul mercato verso la fine dell’estate. A conferma della “tabella di marcia” comunicata al Salone di Ginevra 2017, dove la nuova versione “en plein air” di Classe E venne presentata al pubblico, Mercedes rende noto che ha ufficialmente preso il via la produzione del nuovo modello, quinta declinazione della lineup Classe E.

L’assemblaggio di Mercedes Classe E Cabrio MY 2017 (che avviene sulle stesse linee di Classe E Coupé e Classe C Coupé e Cabrio) viene effettuato nello stabilimento Mercedes di Brema, il maggiore complesso industriale privato della regione. La forza-lavoro, che attualmente conta 12.500 dipendenti, produce una gamma di dieci modelli: le declinazioni Berlina, Station wagon, Coupé e Cabrio di Classe C, GLC e GLC Coupé, SL ed SLC, oltre ovviamente alle versioni Coupé e cabrio di Classe E. L’impianto di Brema, riconosciuto “Factory of the Year” nel 2015, è deputato al controllo di produzione della gamma Mercedes nelle linee di montaggio di Tuscaloosa (USA), Pechino ed East London (Sudafrica).

Contestualmente alla delibera dei primi esemplari di Classe E Cabrio, i vertici Mercedes annunciano un “new deal” a medio termine per la factory di Brema: “Alla fine di questo decennio, il portafoglio della produzione ‘Made in Bremen’ comprenderà l’intera lineup di sistemi di alimentazione eco friendly: oltre ai motori ‘tradizionali’, ci saranno le unità ibride plug-in, elettriche e fuel cell”, annuncia il direttore di stabilimento Peter Theuer.

Fra le peculiarità tecniche della produzione di Classe E Cabrio, nonché degli altri modelli Mercedes assemblati a Brema, un approccio “smart” alla logistica, nella quale i cestelli che contengono la componentistica da assemblare avanzano controllati da sistemi di trasporto automatizzati; e la tecnologia “Q-Gate”, che permette la visualizzazione in tempo reale delle fasi produttive, in modo da consentire controlli continui.

La nuova Mercedes Classe E Cabrio viene equipaggiata con una “tradizionale” capote morbida in tessuto multistrato, apribile e ripiegabile in 20 secondi e, in movimento, fino a una velocità di 50 km/h. A capote chiusa, il bagagliaio offre una capienza di 385 litri, che diminuiscino a 310 l con la capote aperta. Piuttosto “importanti” gli ingombri esterni: 4,83 m di lunghezza, 1,86 m di larghezza e un passo di 2.870 mm.

Sotto il cofano, Classe E Cabrio MY 2017 eredita la gamma di motorizzazioni della “sorella” Classe E Coupé, e trasmissioni che contemplano l’adozione del sistema di trazione integrale 4Matic specifico della Stella a Tre Punte, nonché del cambio automatico 9G-Tronic. L’assetto si avvale di un set di sospensioni pneumatiche “Air Body Control” a gestione elettronica e del sistema “Dynamic Body Control” commutabile in tre modalità (Comfort, Sport e Sport+). La dotazione di bordo prevede il display infotainment (compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto) da 12.3”, la strumentazione digitale personalizzabile in tre modalità, il volante multifunzione con tasti capacitivi, e le funzionalità Voicetronic, Comand Online, il modulo multimediale Mercedes Me Connect e la ricarica wireless per  smartphone e device portatili.

Mercedes Classe E Cabrio 2017 - via alla produzione: immagini ufficiali

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Nuova Mercedes E 53 AMG: la prova su strada

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background