Volkswagen Golf GTI First Decade: concept ibrido al Wörthersee

Un esemplare unico, allestito da un team di giovanissimi appassionati, su base Golf GTI: è ibrida e il modulopowertrain può essere controllato tramite App.

L’appuntamento si rinnova, anno dopo anno, dal 1981: per gli appassionati e possessori di modelli del Gruppo Vag-Volkswagen Audi, la seconda metà di maggio porta a convergere l’attenzione in Carinzia, per la precisione a Reifnitz (località nei pressi di Klagenfurt), sulle rive del lago Wörth. È il Wörthersee Meeting, kermesse annuale dedicata a Volkswagen, Audi, Seat e Skoda e alle relative edizioni speciali. Da alcuni anni, oltre alle “special” private, il meeting vede la presenza ufficiale dei brand che fanno capo a Volkswagen.

A una manciata di ore dall’anticipazione della interessante VW up! GTI (presente in veste di prototipo pre-serie, in attesa del “lancio” commerciale fissato per l’inizio del 2018), al Wörthersee Meeting 2017 protagonisti sono i più giovani e la nuova mobilità eco friendly, che porta il nome e l’immagine della bestseller VW.

Si tratta della inedita Volkswagen Golf GTI First Decade, prototipo allestito da un “baby-team” formato da undici apprendisti di Wolfsburg di età compresa fra 18 e 23 anni. Un progetto che, negli intenti, si riallaccia alla Golf GTI Heartbeat Concept che loro “fratelli” avevano preparato per il Wörthersee 2016 e che fa seguito a ciò che, a buon diritto, i vertici del Gruppo Vag iniziano a definire “un classico” che si ripropone  dal 2008.

Di rilievo, nella concept VW Golf GTI First Decade, la motorizzazione scelta: un modulo powertrain ibrido che abbina una performante unità a benzina (il collaudato 2.0 TSI turbocompresso che già equipaggia Golf GTI), dalla potenza portata a ben 410 CV e collegata all’avantreno, con un motore elettrico a 48V e 12 kW di potenza per il retrotreno. I due sistemi, indica una nota diffusa in queste ore da Volkswagen, possono funzionare separatamente l’uno dall’altro, e insieme quando si necessiti la maggiore “cavalleria” disponibile. Lo stesso, quindi, per le modalità di trasmissione: trazione anteriore (con l’azionamento esclusivo dell’unità a benzina), posteriore (per la marcia 100% elettrica) e integrale.

In più, il modulo powertrain di Volkswagen Golf GTI First Decade dispone di una coppia di batterie predisposte allo stoccaggio dell’energia cinetica prodotta dall’azione del sistema di accumulo dell’energia nelle fasi di frenata. Tutte le modalità vengono governate attraverso una specifica App, oppure mediante le funzionalità MirrorLink gestibili dal display infotainment.

Una progettazione eco friendly di ultima generazione (sarà questa la nuova frontiera del tuning?) che si riflette nell’inedita presentazione del corpo vettura: la Volkswagen Golf GTI First Decade mantiene le appendici aerodinamiche di Golf GTI e della recentissima Golf Clubsport (lo splitter anteriore, i cerchi da 20”), mentre tutta nuova è la livrea, che inalbera un abbinamneto fra l’Atlantic Blue metallizzato e l’Ocean Shimmer ad effetto satinato per le zone porta e la pannelleria posteriore. A ciò si aggiungono alcuyni dettagli in blu cromato, per sottolineare le modanature sportive del corpo vettura.

All’interno, la Volkswagen Golf GTI First Decade per il Wörthersee Meeting 2017 è riservata al solo conducente e ad un passeggero: i sedili posteriorispono stati eliminati per lasciare posto ad un sofisticato impianto HiFi da ben 1.690W e 11 altoparlanti. Altrettanto hi-tech sono altre funzionalità della vettura: fra queste, la regolazione dei sedili mediante App o infotainment.

Volkswagen Golf GTI Decade Concept Worthersee 2017: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen ID3: prima prova

Altri contenuti