Kia Sportage: caratteristiche della quinta generazione

Il C-SUV coreano si sdoppia, con una versione a passo lungo per i mercati extraeuropei, ed una configurazione ad interasse standard per il “Vecchio Continente”: ecco le novità.

Tutta nuova: e con questo termine, i dirigenti del marchio coreano che fa capo a Hyundai Motors – ed è al centro di un maxi-programma di riposizionamento strategico (“Plan S”) rivolto a traghettare l’azienda verso un ruolo di punta nello scenario automotive globale – anticipano la quinta generazione di Kia Sportage. Il SUV di fascia medio-alta, giunto all’importante traguardo dei trent’anni di produzione, è in procinto di evolvere nella nuova serie. Kia Sportage 5, anticipata all’inizio di giugno 2021, è ufficialmente realtà. E per l’occasione, viene annunciata una declinazione esclusiva per l’Europa, dove i veicoli “a ruote alte” occupano un ruolo sempre più centrale, in termini di proposte da parte delle Case costruttrici e di vendite: una configurazione “a passo corto” (o, per meglio dire: interasse di lunghezza standard), adatta per l’appunto all’utenza del “Vecchio Continente”. Kia Sportage 5 per l’Europa sarà svelata a settembre 2021.

Piattaforma e ingombri esterni

Base di partenza” di Kia Sportage new gen è un’inedita piattaforma, condivisa con l’altrettanto recente quarta generazione del C-SUV Hyundai Tucson, rispetto al quale mette in evidenza anche una certa somiglianza estetica d’insieme. Questa caratteristica risulta visibile nell’impostazione maggiormente “dinamica” delle forme esterne, a differenza delle linee affusolate che caratterizzano l’attuale serie. Per completezza, occorre precisare che gli ingombri esterni resi noti – 4,66 m di lunghezza su un passo di 2.760 mm – si riferiscono alle misure dei modelli destinati ai mercati extra-europei: “da noi”, quindi, si presume che in senso longitudinale la quinta generazione di Kia Sportage non dovrebbe essere troppo distante dagli attuali 4,48 m. In termini di larghezza (1,87 m esclusi gli specchi retrovisori) ed altezza (1,66 m), Kia Sportage 5 misura 1 cm in più in confronto con l’attuale lineup. Questi valori saranno mantenuti anche nella configurazione “Europe”.

Abitacolo: digitalizzazione, spazio e versatilità

All’interno, Kia Sportage di quinta generazione mette a profitto, indicano i tecnici della Casa costruttrice, uno studio intelligente sull’abitabilità, rivolto cioè ad offrire a tutti gli occupanti uno spazio ai vertici della sua categoria tanto in altezza quanto a beneficio delle gambe. In ordine a garantire i massimi valori di praticità e semplicità di impiego nella vita di tutti i giorni così come nel tempo libero, fra gli atout di Kia Sportage 5 ci sarà, assicurano i top manager dell’azienda, anche la capienza utile del bagagliaio, che si candida a diventare un punto di riferimento nella sua categoria. Dal punto di vista della strumentazione e della digitalizzazione, Kia Sportage di quinta generazione compie un sostanziale passo in avanti, con il ricorso di un modulo incentrato sul conducente che si caratterizza per un display curvo integrato, nel quale sono compresi i più moderni sistemi di tecnologia e connettività.

Tecnologie di bordo

Fra le novità adottate dalla quinta generazione di Kia Sportage, e che vanno incontro al percorso di evoluzione del marchio coreano in materia di sicurezza e dinamismo di guida, si annoverano ulteriori dispositivi ADAS che si basano sulla piattaforma hi-tech sviluppata dai tecnici di Seul, ed una serie di soluzioni di livello superiore, come ad esempio il sistema E-Handling, progettato per migliorare le performance dinamiche del veicolo così come agilità e stabilità della vettura, che verrà adottato dalle prossime versioni elettrificate (ibrida e ibrida ricaricabile). Da segnalare inoltre l’adozione di una nuova tecnologia di sospensioni a controllo elettronico (ESC) con gestione in tempo reale della risposta degli ammortizzatori. In relazione alla versatilità di impiego, quindi alla capacità del veicolo di cavarsi d’impaccio nelle situazioni di guida a bassa aderenza (neve, fango, sabbia), Kia Sportage 5 adotta una modalità di guida “Terrain” che consente al C-SUV coreano di affrontare percorsi impegnativi in tutta sicurezza. Sotto al cofano, Kia Sportage 5 verrà provvista, annuncia la Casa costruttrice, di “Propulsori di ultima generazione a bassi consumi e ridotte emissioni, ed al tempo stesso caratterizzati da un’erogazione fluida e corposa della potenza, in modo tale da soddisfare qualsiasi esigenza”. È possibile, in prima battuta, attendersi motorizzazioni benzina e turbodiesel, mentre più avanti arriveranno le declinazioni full-hybrid e plug-in hybrid.

Kia Sportage 2022: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti