Bmw X5M e X6M Competition First Edition: solo 250 esemplari

La produzione SAV e SAC alto di gamma bavarese aggiunge una nuova serie speciale di 250 esemplari per ognuno dei due modelli M da 625 CV.

Ad un anno esatto dall’anteprima, le varianti high performance della gamma SUV e SUV-coupé “full size” (o, per essere più precisi: SAV-Sport Activity Vehicle, e SAC-Sport Activity Coupé) di Bmw – svelate ufficialmente al Salone di Los Angeles 2019 – si preparano ad un sostanziale ampliamento di configurazioni che segue la ben conosciuta strategia del marchio bavarese di aggiunta delle varianti “Competition” alla propria lineup “M”.

Si tratta, nello specifico, di Bmw X5M Competition e di Bmw X6M Competition nella nuova edizione First Edition 2021, caratterizzate da un programma di re-engineering estetico e di contenuti.

Made in USA in serie limitata

Come già avviene per la gamma “a ruote alte” del marchio di Monaco di Baviera, anche Bmw X5M Competition e Bmw X6M Competition First Edition 2021 vengono prodotte nelle linee di montaggio di Spartanburg (South Carolina). Ne verranno allestite 250 unità per ciascuno dei due modelli; il programma di ordinazioni è già stato avviato.

Corpo vettura e abitacolo

L’impostazione generale delle linee esterne riprende, aggiornandoli, gli stilemi adottati dall’attuale configurazione di X5M ed X6M. Vale a dire: griglie e prese d’aria di generose dimensioni, modanature e fregi ad hoc, nuovi spoiler (anteriore e posteriore, quest’ultimo del tipo M Carbon in Cfrp per X6M Competition First Edition) studiati in ordine di offrire un adeguato flusso aerodinamico allo stesso modo dei gusci degli specchi retrovisori M Carbon (anch’essi realizzati in Cfrp), un nuovo e più ampio diffusore inferiore che integra due coppie di terminali di scarico a diametro maggiorato, ed un set di cerchi in lega “M” a diametro e sezione differenziati (21” all’anteriore e 22” al posteriore con pneumatici da, rispettivamente, 295/35 R 21 e  315/30 R 22). A questa caratterizzazione, X5M ed X6M Competition First Edition 2021 aggiungono il cofano motore in fibra di carbonio ed una finitura esclusiva Bmw Individual Frozen Dark Silver ad effetto opaco (oppure, a richiesta, Bmw Individual Frozen Marina Bay Blue, tinta carrozzeria ordinabile anche per X5, X6 e X7 “standard”).

All’interno, le finiture presentano i medesimi accenti in Cfrp che dettagliano la connotazione esterna, in abbinamento ad inserti in fibra di carbonio, all’apposizione della targhetta numerata che identifica ogni esemplare della serie numerata, ed ai rivestimenti in pelle per il quadro strumenti, in pelle Merino Bmw Individual nell’esclusiva combinazione cromatica Silverstone-Midnight Blue, in Alcantara per i sedili con cuciture a contrasto e (in tinta Midnight Blue) per il padiglione.

Dimensioni esterne: come sempre “importanti”

  • Lunghezza: 4,94 m
  • Larghezza: 2,015 (X5M Competition), 2,02 m (X6M Competition)
  • Altezza: 1,77 m (X5M Competition), 1,68 m (X6M Competition)
  • Passo: 2.972 mm.

La capacità di trasporto bagagli si mantiene più che buona, in funzione della versatilità che si richiede a questo tipo di veicoli: da un minimo di 580 litri (Bmw X6 M) e 650 litri (Bmw X5 M) nel normale assetto di marcia, fino a 1.530 litri (Bmw X6 M) e 1.870 litri (Bmw X5 M) a sedili posteriori (frazionabili nello schema 40 : 20 : 40) totalmente abbattuti. Le operazioni di carico bagagli vengono facilitate con la presenza del sistema di apertura automatica del portellone, arricchito con la funzione Comfort Access.

Motorizzazioni e dinamiche veicolo

Sotto il cofano, tutto come prima: le novità First Edition 2021 di Bmw X5M Competition e Bmw X6M Competition vengono equipaggiate con la poderosa unità motrice V8 da 4,4 litri di cilindrata, abbinata al cambio automatico M Steptronic ad otto rapporti provvisto di sistema Drivelogic a tre regolazioni di controllo, ed alla consueta trazione integrale M xDrive a sua volta dotata di modalità 4WD Sport ed equipaggiata con il differenziale a controllo elettronico Active M Differential.

I valori prestazionali sono “da urlo”, anche tenuto conto delle dimensioni esterne, non certo “minimal”, e del peso che supera abbondantemente le due tonnellate:

  • velocità massima: 290 km/h con “pacchetto” M Driver’s Package
  • tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 3”8.

Il trasferimento “su strada” di un quantitativo così elevato di potenza avviene attraverso un set di sospensioni M adattive, barre antirollio attive e sistema di servosterzo M Servotronic. L’impianto frenante presenta due sistemi di commutazione della risposta in maniera da fornire al conducente una ulteriore personalizzazione del comportamento veicolo in funzione alle personali esigenze. A bordo di Bmw X5M ed X6M, ricordiamo, sono presenti altresì i pulsanti “M1” ed “M2”, ereditati dalla berlina ultrasportiva Bmw M5 e anche qui collocati sul volante, utili alla scelta fra due tipologie di regolazione per motore e trasmissione, assetto e freni.

Bmw X5M e Bmw X6M Competition 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW Serie 4 2021: arriva la coupé

Altri contenuti