Skoda Enyaq iV: interni sostenibili e derivati dall’interior design

L’inedito SUV elettrico di Skoda sarà innovativo anche dal punto di vista dello stile degli interni, che vedono l’introduzione di nuove Design Selections.

La nuova Skoda Enyaq iV debutterà il 1 settembre e segnerà un passo importante nella strategia del costruttore boemo. Il nuovo SUV a zero emissioni, infatti, sarà basato sulla nuova piattaforma modulare elettrificata (MEB) del gruppo Volkswagen e si annuncia un prodotto innovativo non solo per l’alimentazione 100% elettrica, ma anche per la tecnologia di bordo e lo stile.

Senza motore termico aumenta lo spazio

Lo spazio a bordo è maggiore rispetto alle auto tradizionali di medesime dimensioni, grazie all’assenza sia del tunnel di trasmissione sia del motore anteriore, che ha consentito di ricavare un passo più lungo. La maggiore libertà nella progettazione degli interni, rispetto ad un veicolo con propulsore termico, ha consentito di ricavare ulteriori vani portaoggetti, come quello posizionato sotto la consolle centrale. Elevato anche lo spazio a disposizione dei passeggeri posteriori e quello nel bagagliaio, che ha una capacità dichiarata di 585 litri. Il design, inoltre, contribuisce a creare una sensazione di spaziosità ancora maggiore.

Minimalismo e tecnologia

L’abitacolo della Enyaq iV è stato disegnato dal centro stile Skoda, sotto la guida del responsabile degli interni Norbert Weber, seguendo un approccio minimalista che si ispira all’interior design. I comandi fisici sono stati ridotti e sono stati mantenuti solo quelli essenziali, mentre la maggior parte delle funzioni della vettura vengono gestite da un display centrale da 13 pollici in stile tablet. Il guidatore, inoltre, ha a disposizione tutte le informazioni attraverso l’head-up display che utilizza anche la funzione di realtà aumentata.

Via gli allestimenti, arrivano le Design Selections

Rivoluzionati anche gli allestimenti e gli optional, che tradizionalmente sono numerosi in tutti i marchi del Gruppo Volkswagen. Su Enyaq iV saranno disponibili le cosiddette “Design Selections”, che propongono dei pacchetti di accessori e di soluzioni stilistiche seguendo un tema predefinito. Sarà da vedere se l’utente apprezzerà questa semplificazione oppure se lamenterà l’impossibilità di scegliere liberamente gli optional da ordinare.

Materiali sostenibili ed ecologici

Grande attenzione, infine, anche all’ecologia: i rivestimenti dei sedili sono realizzati con poliestere riciclato proveniente da bottiglie e da lana vergine certificata con il marchio Woolmark Company. Inoltre, la pelle viene trattata con un estratto vegetale (a base di foglie di ulivo) invece che con prodotti chimici. Il trattamento delle superfici è morbido al tatto, una caratteristica che ne aumenta la qualità percepita.

Skoda Enyaq: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti