Nuova Mercedes Classe S: ammiraglia spaziale con il nuovo MBUX

Riconoscimento facciale, head-up display con realtà aumentata, e 3 display posteriori per il sistema multimedia della nuova Classe S

La Mercedes sta per far debuttare la sua ammiraglia, la Classe S, che arriva alla nona generazione con tutto il carico di tecnologia che il mondo dell’automotive si aspetta. Così, per accrescere l’attesa è stato diffuso un video con tanto di informazioni aggiuntive relative al nuovo sistema multimediale MBUX, una variante evoluta di quello che ha visto la luce con l’ultima Classe A.

Dietro intrattiene i passeggeri con 3 display

Intanto iniziamo nel dire che presenta ben 3 display per i passeggeri posteriori, e anche chi siede dietro non perde il privilegio di interagire con l’auto tramite i comandi vocali pronunciando la fatidica frase: “hey, Mercedes!”. Ma non è tutto perché la vettura sarà in grado di riconoscere il proprietario con il riconoscimento facciale, ma anche tramite l’impronta digitale, o semplicemente dal suono della voce. Inoltre, la grafica diventa tridimensionale per via della tecnologia OLED, e c’è persino il collegamento in rete con gli ausili alla guida.

Realtà aumentata anche per l’head-up display

Al centro della plancia ci sarà un display da ben 12,8 pollici, capace di aggiornarsi autonomamente, che nasconde un hard disck SSD da 320 GB ed una RAM di 16 GB. Una tecnologia in grado di riconoscere fino a 27 lingue differenti. Ma la vera chicca è l’head-up display con realtà aumentata con il quale sarà praticamente impossibile sbagliare strada quando si utilizza il navigatore satellitare.

Mercedes Classe S 2021, nuovo sistema infotainment MBUX Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes GLA 200d Sport 4Matic: la prova su strada

Altri contenuti