Lexus UX 300e: i segreti del primo SUV elettrico della Casa giapponese

Il primo veicolo 100% elettrico targato Lexus viene offerto con una garanzia decennale sugli accumulatori.

Il Gruppo Toyota – precursore della tecnologia ibrida, ma fino ad oggi restio a concedersi alla mobilità 100% elettrica – ha svelato i segreti della nuova Lexus UX 300e, primo modello del marchio premium giapponese (che fa parte dell’orbita Toyota) ad essere equipaggiato con una meccanica elettrica a zero emissioni.

Ampia autonomia e prestazioni brillanti

Realizzata sull’architettura GA-C utilizzata fino ad oggi per i modelli ibridi, la UX 300e sfrutta un sofisticato powertrain 100% elettrico basato su un motore elettrico sincrono capace di sviluppare ben 204 CV di potenza. L’unità elettrica risulta alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio da 54,3 kWh installato sotto al pavimento della vettura e che promette un’autonomia dichiarata di 400 km secondo il ciclo di omologazione NEDC che corrispondono a circa 300 km per il ciclo WLTP. Utilizzando il sistema di ricarica veloce a corrente continua da 50 kW è possibile passare dallo 0 all’80% della carica in appena in 50 minuti, mentre con una presa a 6,6 kW occorrono circa 7 ore. Per quanto riguarda le prestazioni offerte, il costruttore nipponico parla di una velocità autolimitata a 160 km/h e di uno scatto da 0 a 100 km/h effettuato in 7,5 secondi.

Garanzia di 10 anni sulla batteria

Lexus offre una garanzia di assistenza di 10 anni (o 1.000.000 km) su tutti gli eventuali difetti funzionali riscontrati sulla batteria BEV (Batteria veicolo elettrico) e su un possibile degrado della sua capacità (sotto al 70%), a patto che il proprietario rispetti tutti i controlli previsti nel programma di manutenzione ufficiale.

Aerodinamica specifica

Il crossover elettrico di medie dimensioni targato Lexus mantiene quasi inalterate le forme delle altre versioni da cui deriva, ad eccezione di alcune novità legate all’aerodinamica della vettura. I passaruota sono stati ridisegnati, mentre il sottoscocca è stato carenato per e la resistenza all’aria, così come i cerchi in lega carenati in grado di offrire una gestione più efficiente dei flussi aerodinamici. Per la ricarica delle batterie è stato adottato uno sportellino dedicato alla presa di corrente posizionato nella zona posteriore sinistra.

Degno di nota il sofisticato sistema di isolamento dell’abitacolo chiamato “Active Sound Control”, mentre la sicurezza è garantita dal pacchetto di dispositivi di assistenza alla guida Lexus Safety System+. Infine numerose funzioni (gestione della ricarica, climatizzatore, etc.) possono essere gestite in remoto tramite l’app per smartphone battezzata LexusLink.

Lexus UX Hybrid Midnight Edition: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Lexus UX 300e al Salone di Ginevra 2020

Altri contenuti