Maserati: il prototipo con il nuovo motore affronta la strada

Immortalato fuori dai cancelli della sede di Viale Ciro Menotti a Modena affascina per una linea decisamente aggressiva.

Dopo l’ultima variante, quella definitiva, che celebra la fine della produzione della GranTurismo, denominata Zeda, la Maserati sta lavorando alacremente per la sua nuova sportiva di punta che avrà un motore realizzato totalmente dalla Casa del Tridente e che sarà appannaggio solamente delle vetture del brand modenese.

Una notizia interessante visto che fino ad ora c’era stato un travaso di tecnologia direttamente da Maranello e che, con opportune rivisitazioni, il 6 cilindri sovralimentato di alcuni modelli del Tridente aveva trovato posto anche sotto il cofano della cattivissima Giulia Quadrifoglio.

Ancora più interessanti sono le foto del mulotipo o prototipo realizzato per testare il nuovo propulsore. La posizione centrale, la larghezza dell’auto e le linee molto sportive, da supercar vera e propria, stimolano la fantasia.

Infatti, potrebbe essere il preludio ad un cambio di programma che comporti la costruzione di un’auto molto più performante e specialistica della GranTurismo, che è stata una vettura di grande classe e fascino, con un’eleganza innata, ma meno aggressiva nella guida di altre concorrenti nate con un’altra missione commerciale.

Maserati: il mulotipo per il nuovo motore affronta la strada Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Maserati Ghibli Hybrid 2020

Altri contenuti