Lincoln Corsair Grand Touring: presentata al Salone di Los Angeles 2019

Il SUV compatto della Casa americana adotta un’efficiente meccanica ibrida in grado di offrire un’autonomia a zero emissioni di 40 km.

Al Salone di Los Angeles 2019 non poteva certo mancare l’iconico brand americano di lusso Lincoln che in occasione della kermesse californiana ha presentato ufficialmente il nuovo Corsair Grand Touring, SUV che si posiziona per prezzo e dimensioni sotto l’Aviator e che viene proposto in una sofisticata versione ibrida plug-in. Dedicato ad una clientela americana giovane che non ha bisogno di tre file di sedili per altrettanti passeggeri, il crossover compatto Lincoln Corsair Grand Touring andrà scontrarsi sul mercato nordamericano con competitor del calibro di Audi Q3 e Acura RDX.

La vettura sfoggia un design equilibrato ed elegante, ben enfatizzato dalle numerose cromature e da altri dettagli estetici come i proiettori a LED e i grandi cerchi in lega da 20 pollici. Particolarmente lussuoso l’interno dell’abitacolo impreziosito da materiali lussuosi come i rivestimenti in pelle dedicati ai sedili dotati di regolazioni elettriche, gli inserti di pregio che impreziosiscono la plancia. La dotazione tecnologica comprende invece una nuova strumentazione digitale con schermo da 12,3 pollici, l’impianto audio ad alta fedeltà della Revel dotato di 14 diffusori, e il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida ADAS Lincoln Co-Pilot360.

Sfruttando l’app Lincoln Way è possibile controllare in remoto alcune funzioni della vettura, oltre a poter sboccare le portiere dell’auto e accendere il veicolo senza l’ausilio della chiave, ma utilizzando esclusivamente il proprio smartphone. Particolarmente ampio il vano bagagli che con il divano posteriore in posizione d’uso può ospitare fino a quattro serie di mazze da golf o in alternativa quattro valige di grandi dimensioni.

Sotto il cofano della Corsair Grand Touring batte un propulsore quattro cilindri turbo benzina da 2.5 litri abbinato a due motori elettrici che consentono di ottenere una trazione integrale intelligente. La vettura è in grado di scaricare sulle quattro ruote motrici 266 CV e 420 Nm di coppia massima, inoltre considerando che parliamo di una vettura ibrida ricaricabile, il SUV targato Lincoln permette di offrire nella sola modalità elettrica un’autonomia a zero emissioni pari a circa 40 km con un pieno di energia.

Al momento non sono state diffuse informazioni ufficiali relative al listino di questa vettura, ma secondo indiscrezioni i prezzi partiranno da un minimo di 60.000 euro, ovvero circa 54.270 euro secondo il cambio attuale.

Lincoln Corsair Grand Touring: foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Opel Mokka 2021: le caratteristiche

Altri contenuti