Hyundai i20, la nuova generazione spiata durante i test

La nuova generazione della citycar coreana farà il pieno di tecnologia introducendo una strumentazione 100% digitale.

La Hyundai i20, apprezzata citycar di segmento “B” della Casa di Seul, si prepara ad essere sostituita da una nuova generazione, con quest’ultima impegnata nelle ultime settimane ad effettuare i classici test su strada che solitamente anticipano il debutto commerciale di ogni nuovo modello.

La nuova generazione della i20 – da non confondere con la più piccola citycar di segmento “A” denominata Hyundai i10, spiata anch’essa durante i test lo scorso settembre sulle strade della Scandinavia – è stata immortalata in un’ampia galleria di immagini “rubate”, mentre girava su strada completamente camuffata. Quest’ultimo dettaglio è ormai prassi obbligatoria per ogni Costruttore automobilistico che vuole mantenere il massimo riserbo sulle linee definitive di un modello non ancora uscito in commercio.

Osservando con attenzione le immagini che vi proponiamo in anteprima è possibile scorgere alcuni dettagli estetici che caratterizzeranno la versione di serie della i20, a partire dalla forma dei proiettori anteriori, caratterizzati da una forma più affusolata rispetto a quelli utilizzati attualmente e separati dalla grande griglia a nido d’ape dalla forma trapezoidale che ospita al centro il logo del Costruttore coreano. Ai lati del fascione paraurti anteriore è possibile scorgere due feritoie triangolare studiate per ospitare i fari fendinebbia, mentre più in basso spicca lo splitter aerodinamico.

Decisamente più nascosta dalle camuffature la vista posteriore che dovrebbe ospitare nella parte superiore del lunotto uno spoiler piuttosto pronunciato, mentre la parte inferiore risulta lambita dai nuovi proiettori che si sviluppano in senso orizzontale. E’ stato possibile scoprire quest’ultimo dettaglio da un particolare che caratterizza gli interni e che vi sveleremo nel prossimo paragrafo dell’articolo.

A proposito di interni, la maggiore novità che salta all’occhio osservando la foto che ci mostra l’abitacolo della vettura è l’introduzione di una inedita strumentazione digitale che ovviamente risulta ampiamente settabile a seconda delle esigenze di guida. Al centro del display si scorge infatti un’immagine che immortala da dietro la nuova i20 e che di conseguenza conferma quanto detto in precedenza sulla forma dei proiettori posteriori. La rappresentazione della i20 sulla strumentazione digitale permette di controllare le funzioni dei dispositivi ADAS che equipaggeranno la i20 (cruise control adattivo, controllo angolo cieco, mantenimento della corsia, etc).

Hyundai i20: foto spia della nuova generazione Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Hyundai i30 2020

Altri contenuti