Volvo XC40 elettrico: i primi teaser

In attesa della presentazione ufficiale, fissata per il 16 ottobre, un’anticipazione illustra alcuni particolari hi-tech del nuovo SUV a zero emissioni.

Il futuro di Volvo si giocherà sui sistemi di auto connessa, su nuovi dispositivi rivolti all’evoluzione della sicurezza attiva (da sempre uno dei cavalli di battaglia per il marchio di Goteborg) e sull’elettrificazione. Nei giorni scorsi avevamo avuto un assaggio delle novità eco friendly proposte da Volvo (segnatamente, le declinazioni V60 ibrida ed XC60 mild-hybrid). In queste ore, dai “piani alti” dell’azienda che fa capo al colosso cinese Geely arrivano i primi teaser relativi a Volvo XC40 in configurazione 100% elettrica, chiamata ad inaugurare il “new deal” del marchio svedese in chiave “zero emission”. La scelta di puntare su un SUV per l’esordio nel comparto delle auto elettriche è, del resto, corrispondente al sempre più “centrale” ruolo che i veicoli di fascia Sport Utility occupano fra le strategie di riposizionamento delle Case costruttrici e sul mercato.

La concept 40.2 alla base del progetto

Nello specifico, per Volvo XC40 EV si conferma la tecnologia di sviluppo della piattaforma modulare CMA-Compact Modular Architecture, progettata a suo tempo in funzione di un suo impiego quale “base di partenza” per la nuova lineup elettrificata (e in cui il pacco batterie trova posto all’interno di un vano ricavato nel pianale, in modo da non incidere sull’abitabilità a bordo così come sulla capacità del vano bagagli): uno sviluppo hi-tech che rappresenta una diretta evoluzione dal concept 40.2, svelato nella primavera del 2016 insieme al concept 40.1 – entrambi i progetti erano stati sviluppati dalla “matita” di Thomas Ingenlath – in qualità di prefigurazioni della nuova lineup “Serie 40”, che già all’epoca veniva annunciata per il ricorso a sistemi di alimentazione ibrida plug-in e 100% elettrica oltre ai convenzionali benzina e diesel.

Una versatilità di impiego ancora più ampia

Per l’illustrazione delle prime caratteristiche di Volvo XC40 EV – che verrà presentata ufficialmente il prossimo 16 ottobre (fra due settimane esatte, quindi) – la nota stampa Volvo che anticipa i dettagli di progetto punta i riflettori sulla versatilità di impiego propria dei veicoli di comparto SUV, e che in chiave 100% elettrica può a sua volta essere ulteriormente accentuata: “Specifico per la nuova Volvo XC40 elettrica, un vano di carico supplementare, che troverà posto anteriormente, offrirà circa 30 litri di volume di carico in più, proprio perché un motore elettrico occupa meno spazio di un motore a combustione”.

Ecco le prime caratteristiche del corpo vettura

Come spesso avviene nella realizzazione di varianti-evoluzione “EV” da modelli già in produzione e contraddistinti da sistemi di alimentazione “tradizionale”, anche nel caso di Volvo XC40 EV la griglia anteriore è “cieca”: ovvero, la cornice esterna della calandra “a trapezio” rimane immutata; al suo interno, un pannello in tinta carrozzeria aiuta a distinguere immediatamente la nuova declinazione EV. Va segnalato, d’altro canto, che – come dimostrano alcune delle novità elettriche già realizzate da altri Costruttori – anche nel caso di Volvo XC40 EV lo spazio solitamente occupato dalla griglia anteriore viene predisposto per l’alloggiamento di nuovi sensori dei sistemi ADAS di ultima generazione (un modulo scalabile che comprende sensori ad ultrasuoni, radar e videocamere chiamati a prefigurare i futuri sviluppi nelle tecnologie di guida autonoma) che portano la “firma” di Zenuity, joint-venture creata da Volvo e Veoneer.

Un secondo teaser, che illustra il volume posteriore della novità “zero emission-SUV” di Volvo, permette altresì di osservare il posizionamento della presa per la ricarica delle batterie, che viene collocata nella parte sinistra della fiancata, dove già trova posto il bocchettone per il rifornimento del carburante.

Già comunicati alcuni dettagli di allestimento: Volvo XC40 EV verrà proposta in otto varianti di tinta carrozzeria, fra le quali una (Sage Green) al debutto assoluto; di serie, le finiture prevedono il tetto verniciato in nero, a contrasto con il resto del corpo vettura, e due nuove opzioni di cerchi da 19” e da 20”. Funzionali alle nuove modalità di guida “in elettrico” saranno, a disposizione del conducente, una inedita interfaccia infotainment progettata specificamente per vetture ad alimentazione a zero emissioni; e, per l’abitacolo, nuovi dettagli di stile sportivi e tappetini realizzati con l’impiego di materiali riciclati.

Volvo XC40 Recharge T5 Plug-in Hybrid: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Volvo V90 Cross Country 2020

Altri contenuti