Volkswagen Golf 8: le foto spia della versione ibrida PHEV

Una serie di foto spia anticipano la futura versione ibrida plug-in della Volkswagen Golf.

In attesa si svelare ufficialmente l’ottava generazione della Golf, Volkswagen è al lavoro su quella che sembra essere la versione ibrida plug-in della sua best-seller. La conferma arriva grazie ad alcune foto spia che riprendono un muletto pesantemente camuffato mentre è impegnato nelle prove di messa a punto.

Volkswagen Golf GTE ibrida: piccoli dettagli fanno la differenza

La nuova Volkswagen Golf GTE PHEV mostrata nelle immagini differisce dalle versioni a propulsione tradizionale per pochi dettagli secondari. Oltre allo sportellino della presa di ricarica sistemato all’altezza del passaruota posteriore, alcune novità dovrebbero essere presenti nella calandra, il cui profilo potrebbe differire leggermente per consentire a colpo d’occhio di identificare questa variante a ridotte emissioni.

Proprio in tema di impatto ambientale, la casa tedesca è decisa a tagliare i consumi su tutta la gamma della futura generazione della Golf. L’obiettivo dovrebbe essere centrato puntando su soluzioni mild-hybrid progettate per alleggerire il carico di lavoro del motore termico riducendo i consumi, a tutto vantaggio dell’ambiente e dei costi di mantenimento.

Il powertrain ibrido potrebbe derivare da quello della Passat GTE

Il sistema powertrain ibrido della nuova Golf GTE potrebbe essere derivato, secondo alcune ipotesi, da quello della Volkswagen Passat GTE, per cui sulla sorella minore potremmo ritrovare l’unione tra un propulsore 1.4 TSI a benzina da 156 cavalli e un motore elettrico da 115 cavalli, per una potenza combinata vicina ai 220 cavalli.

Nei prossimi mesi Volkswagen proseguirà il lavoro di affinamento della Golf GTE, che dovrebbe comunque arrivare sul mercato nella prima parte del 2020.

Volkswagen Golf 8 GTE PHEV: le foto spia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Golf GTI 2020

Altri contenuti