BMW Serie 3: la Coupé e la Cabrio si rifanno il trucco

Alcune modifiche all'esterno, rinnovamenti più ghiotti sotto il cofano. La gamma delle sportive della Classe 3 si rinnova. In attesa del 2011

BMW Serie 3 Coupé e Cabrio MY 2010

Altre foto »

Una piccola Serie 5: ecco la promessa che la BMW fa al mercato per la rinnovata Serie 3. In attesa della fine del 2011, il periodo nel quale la gamma delle bavaresi più vendute sarà rivoluzionata con l'introduzione di un modello tutto nuovo.

Per il momento, la BMW ha annunciato che le Serie 3 Coupé e Cabrio si rifanno il trucco, aggiorna il proprio aspetto esteriore e dà una rinfrescata ai suoi motori, ora tutti Euro 5 con l'introduzione, su tutta la gamma, della tecnologia Efficient Dynamics e aggiunge qualche CV ai suoi turbodiesel. Ma andiamo con ordine, con l'indicazione delle modifiche operate dalla BMW alle Serie 3 più sportive.

Esterni: rinfrescato il frontale sulle nuove "3"

Lo sbalzo anteriore è aumentato di 3 cm. La Serie 3, che riprende il design della Serie 5, il doppio rene è più ampio in larghezza, e risulta più evidente con l'utilizzo di un sottile fregio cromato che lo incornicia. Nuovo disegno anche per la presa d'aria inferiore (che serve per il raffreddamento dinamico del motore), alla quale sono state eliminate le griglie verticali: adesso, il suo aspetto presenta una larga griglia orizzontale. Anche la fanaleria anteriore ha ricevuto un aggiornamento.

L'andamento laterale si presenta un poco più ammorbidito, in special modo in corrispondenza dei parafanghi posteriori, e nuovo è anche il disegno degli specchi retrovisori esterni, ora più ampi. La parte posteriore ha ricevuto un nuovo paraurti, più alto, e gruppi ottici realizzati in plastica dello stesso colore. Le modifiche, quindi, appaiono limitate a un semplice aggiornamento.

Motori: novità più corpose per la serie 3

Il rinnovamento che interessa la meccanica della Coupé e della Cabrio Serie 3 è più corposo rispetto alle novità estetiche. Tutti i motori che compongono la gamma (dal 1.995 cc benzina e Diesel della 320 al 2.993 cc della 330d - 2.996 cc della 330i), sono ora Euro 5: un aggiornamento permesso dall'introduzione della tecnologia EfficientDynamics (che comprende il recupero dell'energia in frenata, il sistema start-stop, e il climatizzatore e servosterzo elettrico a funzionamento ottimizzato).

La nuova famiglia dei propulsori della Serie 3, in pratica, deriva dalla 320d EfficientDynamics Edition, presentata lo scorso Settembre al Salone di Francoforte e caratterizzata da consumi dichiarati molto bassi per una "media": 4,1 litri di gasolio per 100 km, valori da citycar.

Alle motorizzazioni esistenti per la Serie 3 Coupé e Cabrio (otto, suddivise fra propulsori a benzina e a gasolio, senza contare la M3) si aggiungono, ora, due modelli. Si tratta della 318i, versione "economica" proposta con il quattro cilindri 2 litri da 143 CV e 190 Nm di coppia, in grado di garantire una velocità massima dichiarata di 210 km/h, un'accelerazione da 0 a 100 km/h di 9,1 secondi per la Coupé e di 10,3 secondi per la Cabrio e consumi (denunciati dal Costruttore) di 6,3 litri per 100 km a ciclo medio (Coupé) e 6,6 litri (Cabrio), mentre i valori di emissione di CO2 sono, rispettivamente, di 146 e 154 g/km.

Nuova edizione anche per la più grossa 335i da 306 CV: la versione alto di gamma della Serie 3 adotta, adesso, il 3 litri a sei cilindri in linea già montato sulla 535i GT. Su questo motore viene montato il doppio turbocompressore, che sostituisce il precedente Twin Scroll a collettore di ammissione diviso in due sezioni per l'ottimizzazione della sovralimentazione.

Con l'adozione del doppio turbo, i valori prestazionali risultano lievemente migliorati: l'accelerazione, infatti, passa a 5,5 secondi da 0 a 100 km/h per la 335i Coupé (in luogo dei precedenti 5,8 secondi) e di 5,8 secondi per la Cabrio (6,2 secondi nella precedente versione). Immutata la velocità massima, che per via dell'autolimitazione elettronica resta di 250 km/h per entrambe le varianti.

I consumi, adesso, si attestano (secondo i dati forniti dalla BMW) in 8,4 litri per 100 km (Coupé) e 8,8 litri (Cabrio); riguardo ai valori delle emissioni di CO2, i dati indicano, rispettivamente, 196 e 205 g/km.

Aggiornati pure i Diesel BMW

Risulta aumentata la potenza dei motori a gasolio per la 320d e la 325d. Nel primo, la potenza sale da 177 a 184 CV, con 380 Nm di coppia, 228 km/h e 7,5 secondi per passare da 0 a 100 km/h (8,3 nel caso della Cabrio). Decisamente buoni i valori di consumo dichiarati: 4,7 litri di gasolio per 100 km nel caso della Coupé, e 5,1 litri per la Cabrio, con emissioni di CO2 nell'ordine dei 125 e 135 g/km.

Per le 325d, il sei cilindri di tre litri di cilindrata eroga 204 CV (l'aumento di potenza è, dunque, anche qui di 7 CV), con una coppia di 430 Nm. Molto bassi, anche qui, i consumi dichiarati: appena 5,7 litri per la Coupé e 6,1 litri per la Cabrio: valori che meriterebbero una verifica su strada. La velocità massima è di 238 km/h (Cabrio) e 244 km/h (Coupé), e l'accelerazione 0 - 100 km/h, rispettivamente, di 6,9 e 7,5 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 3 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 18 gennaio 2010

Altro su BMW Serie 3

Bmw Serie 3 by Moshammer
Tuning

Bmw Serie 3 by Moshammer

La berlina della Casa di Monaco guadagna un inedito kit estetico-aerodinamico capace di regalarle più grinta e dinamismo.

Bmw M3 30 Years M3: nuova serie speciale
Anteprime

Bmw M3 30 Years M3: nuova serie speciale

Per i trent'anni di Bmw M3, il marchio bavarese presenta una serie limitata (500 unità) allestita con il Competition Package da 450 CV.

Bmw M3 Coupé by Fostla.De
Tuning

Bmw M3 Coupé by Fostla.De

Fostla.De ha messo la mani sulla Bmw M3 Coupé, regalandole una personalizzazione estetica di grande impatto visivo.