Ferrari F430: tu vo’ fa la Lamborghini

Arriva dal Giappone un esempio di cocktail stilistico fra Maranello e Sant’Agata Bolognese. Una F430 con elementi stilistici Murciélago

Ferrari F430: tu vo' fa la Lamborghini

di Francesco Giorgi

16 luglio 2010

Arriva dal Giappone un esempio di cocktail stilistico fra Maranello e Sant’Agata Bolognese. Una F430 con elementi stilistici Murciélago

Non è facile confondere una Ferrari con una Lamborghini, o viceversa, per il fatto che le GT di Maranello hanno un carattere del tutto diverso da quelle di Sant’Agata Bolognese.

Qualcuno però ha provato a confondere le idee. Un esempio arriva dal Giappone, dove la Auto Veloce ha escogitato un modo per estrapolare alcune soluzioni stilistiche Lamborghini e trasferirle pari pari nel corpo vettura di una Ferrari.

Il tuner giapponese ha presentato, in questi giorni, una Ferrari F430… in salsa Lamborghini. L’ispirazione dalle supercoupé bolognesi è chiara nella particolare forma del paraurti anteriore, che presenta le due ampie e vistose prese d’aria a trapezio e, a ciascun lato dello stesso paraurti, le feritoie verticali.

Appaiono molto “Lamborghini” anche le due prese d’aria laterali inferiori, e l’ampio spoiler posteriore: tutti elementi che sembrano derivare direttamente dalla Murciélago Super Veloce.[!BANNER]

Sinceramente, non possiamo sapere se questo sia davvero il look che la Auto Veloce aveva in mente – il risultato finale è un po’ sconcertante, almeno a una prima occhiata. Ma a giudicare dalla riuscita, possiamo immaginare quale fosse la commistione di elementi Lamborghini e Ferrari che il preparatore giapponese voleva mischiare.