BMW Serie 7 ibrida: già pronta

La tecnologia ibrida approda nell’alto di gamma: avvistata in Germania

BMW Serie 7 ibrida: già pronta

di Redazione

04 febbraio 2009

La tecnologia ibrida approda nell’alto di gamma: avvistata in Germania

.

A Monaco di Baviera fervono i lavori per la versione ibrida della serie 7: i colleghi di Motor Authority hanno catturato alcuni scatti di un prototipo della berlina tedesca, praticamente privo di camuffature.

La nuova versione della BMW serie 7 è la risposta a Lexus, che con la sua LS600 ha di fatto portato la tecnologia ibrida nell’alto di gamma.

La versione ibrida della Serie 7, che fu presentata come prototipo all’ultimo Salone di Parigi, sarà commercializzata nei primi mesi dell’anno prossimo, subito dopo la presentazione in Settembre al Salone di Francoforte. Monterà un sistema ibrido sviluppato in collaborazione con Daimler, Chrysler e General Motors.

L’ammiraglia di BMW disporrà di un motore V8 da 4.4 litri capace di 407 CV e 600 Nm, al quale sarà associato un motore elettrico da 210 Nm e 20 CV.

Come per tutte le ibride, il motore elettrico permetterà di realizzare il recupero dell’energia durante le frenate, la funzione di start&stop automatica, propulsione esclusivamente elettrica alle basse velocità e fornirà un incremento delle prestazioni, quando il guidatore richiederà una brusca accelerazione. In media, l’adozione dell’ibrido dovrebbe portare un risparmio di carburante del 15%, presumibilmente nei percorsi cittadini.

Oltre alla LS600 di Lexus, un’altra concorrente eletta della futura BMW è sicuramente la S400 BlueHYBRID di Mercedes. Anche in questo caso l’accoppiamento tra il motore termico e l’elettrico avrà come obiettivo la riduzione dei consumi di carburante, che la casa tedesca stima nel 21% rispetto alla S350 equipaggiata con il V6 da 3500 cm3.

Fonte: Motor Authority