Franchitti vince la 500 miglia di Indianapolis

Lo scozzese Dario Franchitti ha vinto la celebre 500 Miglia di Indianapolis rimanendo in testa per 155 giri su 200 alla velocità media di 260 km/h

La celebre 500 Miglia di Indianapolis nell'edizione 2010 ha un vincitore dal nome italiano ma di nazionalità scozzese. E' stato infatti Dario Franchitti, 37 anni, il pilota che è passato per primo sotto la bandiera a scacchi alla velocità media di 260 km/h con il tempo di 3 ore 5' 37'' 013'''.

La 94esima edizione della corsa è stata caratterizzata dallo spettacolare incidente - fortunatamente senza conseguenze per i piloti - che ha visto letteralmente volare la Dallara di Mike Conway sulla monoposto di Ryan Hunter-Ray. L'ingresso della "pace car" ha rimescolato un po' le carte in tavola e ha probabilmente favorito la straordinaria rimonta del brasiliano Tony Kanaan che, partito dalla 33esima ed ultima posizione, ha terminato al decimo posto dopo aver occupato per qualche giro la terza posizione.

La leadeship di Franchitti comunque non è mai stata in discussione, essendo stato in testa per ben 155 dei 200 giri previsti. Per lo scozzese di origini italiane si tratta della seconda vittoria sul leggendario circuito dell'Indiana dopo quella del 2007 mentre per la Dallara, che ha realizzato il telaio della monoposto, questo è il nono successo ad Indianapolis. Sul podio anche Dan Wheldon e Alex Lloyd, rispettivamente in seconda e terza posizione.

Se vuoi aggiornamenti su FRANCHITTI VINCE LA 500 MIGLIA DI INDIANAPOLIS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 31 maggio 2010

Vedi anche

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

Avvincente testa a testa Ferrari – Mercedes: dopo la leadership mattutina di Hamilton, è Raikkonen il più veloce nella seconda giornata di prove.