Fca al Salone dell'Auto di Torino, fra novità e storia

Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Fiat Professional, Jeep e alcuni modelli - simbolo della storia italiana dell'auto al Salone di Torino.

Alfa Romeo al Salone di Torino Parco Valentino 2016

Altre foto »

Fca - Fiat Chrysler Automobiles "gioca in casa". La seconda edizione del Salone dell'Auto di Torino - Parco del Valentino vede l'"asse Torino - Detroit" presenta in massa alla rassegna: Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Fiat Professional, Lancia e una rappresentanza della storia di prodotto e industriale Fiat e Lancia, insieme alla possibilità di effettuare test drive delle novità di rilievo targate 2016, costituiscono l'asse portante di Fca all'evento torinese, che si concluderà domenica 12 giugno.

 

Abarth: Nuova 595 e 124 Spider

Pronte a farsi ammirare e a farsi provare negli esemplari messi a disposizione per i test drive al Salone dell'Auto di Torino 2016, la nuova 595 e la attesa Abarth 124 Spider rappresentano le novità di rilievo per il marchio dello Scorpione alla rassegna torinese. La rinnovata Abarth 595 viene declinata in tre allestimenti: "595", "595 Turismo" e "595 Competizione", ai quali corrispondono altrettanti livelli di elaborazione e potenza. Da segnalare, riguardo alle novità tecnologiche portate in dote dalla rinnovata Abarth 595, la maggiore "cavalleria" per 595 e 595 Turismo, quest'ultima equipaggiata con una turbina Garrett di nuova progettazione: il 1.4 T-jet sviluppa rispettivamente 145 e 165 CV, mentre per 595 Competizione, equipaggiata di serie con nuovi Ammortizzatori Koni FSD (Frequency Selective Damping) è disponibile a richiesta il differenziale autobloccante meccanico Abarth DAM.

Abarth 124 Spider, dopo l'anteprima dello scorso marzo al Salone di Ginevra, esordisce "in patria". La vettura è stata sviluppata con il contributo di engineering da parte della Squadra Corse Abarth, e racchiude in se gli atout di alte prestazioni, cura artigianale ed eccellenza tecnica tipiche di Abarth. Il 1.4 MultiAir turbocompresso, abbinato a scelta con il cambio manuale a sei rapporti o con l'automatico "Sequenziale Sportivo Esseesse", sviluppa 170 CV (corrispondenti a circa 124 CV/litro) e 250 Nm di coppia massima, per una velocità massima di 232 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi, valori che vengono raggiunti anche grazie al favorevolissimo rapporto peso/potenza di 6,2 kg/CV (sulla bilancia, Abarth 124 Spider denuncia 1.060 kg, raggiunti grazie all'impiego di materiali speciali per la scocca e i pannelli carrozzeria). La dotazione in chiave prestazionale comprende inoltre il differenziale autobloccante meccanico di serie. L'assetto, mutuato dalle competizioni, si avvale di quadrilatero alto all'anteriore e un'architettura Multilink a cinque bracci al retrotreno.

 Alfa Romeo: Giulia Quadrifoglio e 4C Spider

Al Salone dell'Auto di Torino 2016, l'attenzione dei visitatori allo stand Alfa Romeo viene catalizzata sulla nuova Giulia e sulla 4C Spider: due diversi modi per interpretare le novità più attese dell'anno. Oltre alla possibilità di effettuare dei test drive al volante della Giulia 2.2 turbodiesel da 180 CV (il primo motore a Gasolio nella storia di Alfa Romeo ad essere costruito interamente in alluminio), alla rassegna torinese viene esposta la Giulia Quadrifoglio, che fa del 6 cilindri turbo da 510 CV per 307 km/h di velocità massima e lo 0 - 100 km/h in 3,9" il proprio biglietto da visita.

Altrettanto ghiotta è la presenza di Alfa Romeo 4C Spider, vettura che rappresenta l'essenza sportiva del marchio del Biscione.

Fiat: 124 Spider, 500S e Tipo 5 Porte

Fiat, il marchio capogruppo di Fca, espone al Salone dell'Auto di Torino le principali novità 2016: si tratta di Fiat 500S, 124 Spider e Tipo 5 porte. La nuova Fiat 500S si presenta, al corpo vettura, arricchita con una serie di elementi dal tono spiccatamente sportivo, nuovi cerchi in lega da 15" (a richiesta da 16"), terminale di scarico cromato, le prese d'aria anteriori "black grained" e la grintosa griglia inferiore a nido d'ape. Caratterizzazione sportiva anche all'interno, come dimostra l'insieme nero di sedili e imperiale, in contrasto con i pannelli porta e i profili delle sedute, disponibili in azzurro, bianco e giallo. A richiesta, interni in pelle Frau con dettagli bianchi o azzurri. Inoltre, a impreziosire l'abitacolo, contribuiscono i dettagli "Satin Graphite" della fascia plancia e del volante sportivo specifico.

Fiat 124 Spider rappresenta, insieme alla "sorella" Abarth, il ritorno per Fiat a un prodotto che esprima tradizione, modernità e sportività: tre atout racchiusi in una vettura che riporta alla storica 124 Spider del 1966, reinterpretata in chiave attuale dall'adozione del 1.4 MultiAir da 140 CV e 240 Nm di coppia massima.

Per una clientela più "familiare", lo stand Fiat al Salone dell'Auto di Torino si incentra sulla nuova Tipo 5 porte, terza declinazione della nuova "media" dopo la berlina 4 porte e la nuovissima Station Wagon: per l'occasione, la Tipo 5 porte in versione turbodiesel 1.6 Multijet da 120 CV a 3.750 giri/min, con cambio manuale a sei rapporti o automatico doppia frizione (sempre a sei rapporti) è disponibile ai test drive.

Jeep: Wrangler Rubicon e Renegade Trailhawk

Jeep al Salone dell'Auto - Parco del Valentino 2016 si rpesenta al completo: sono di scena Wrangler (modello - simbolo del marchio), Renegade (la prima Jeep prodotta in Italia), la Suv di medie dimensioni Cherokee e la alto di gamma Grand Cherokee. Nel dettaglio, la gamma Wrangler viene rappresentata da Rubicon, equipaggiata con il turbodiesel da 2,8 litri per 200 CV di potenza e 460 Nm di coppia massima, sistema di trazione integrale part-time, marce ridotte e bloccaggi elettronici dei differenziali anteriori e posteriori Tru-Lock per la guida in fuoristrada più estremo.

Disponibile ai test drive sono Jeep Renegade Trailhawk, che monta il 2.0 Multijet da 170 CV abbinato al Cambio automatico a nove marce e alla trazione integrale "Jeep Active Drive Low" con rapporto finale di riduzione di 20:1; e Jeep Cherokee, presentata allo stand Jeep nella versione "Night Eagle" che prevede esclusivi elementi di design e inserti di colore nero lucido.

Lancia: serie speciale Ypsilon Mya

Lancia, marchio che molti appassionati vorrebbero ritrovare presto in auge come simbolo dello stile e dell'eleganza all'italiana applicati alla produzione automobilistica, è presente al Salone dell'Auto di Torino - Parco del Valentino con la nuova serie speciale Mya di Lancia Ypsilon. La vettura, di recente debutto sul mercato, reintepreta in chiava moderna lo stile distintivo Lancia con le sue linee eleganti e i suoi rivestimenti interni raffinati: due specifiche tinte carrozzeria (il pastello Grigio Ardesia di serie e il tristrato Grigio Lunare) con un accento satinato, la reinterpretazione dell'iconico Blu Lancia per i rivestimenti dell'abitacolo e, sotto il cofano, la possibilità di scegliere fra il 1.2 da 69 CV, il 1.2 benzina - Gpl, il TwinAir 0.9 benzina - metano da 80 CV e il 1.3 Multijet II turbodiesel completano la lineup di Ypsilon Mya.

Fiat Professional: il nuovo Fullback

Per la prima volta presente al Salone dell'Auto di Torino, Fiat Professional espone alla kermesse il nuovo Fullback, pickup "multipurpose" sviluppato per rispondere alle esigenze del cliente professionale e, nello stesso tempo, ideale alleato nella vita familiare di tutti i giorni. La gamma di Fiat Fullback si articola su tre configurazioni (chassis, cabina estesa e cabina doppia) e diversi allestimenti. La dotazione di serie prevede ABS con EBD, TSA (Trailer Stability Assist, il sistema che aumenta la stabilità in caso di traino), LDW (Lane Departure Warning). Sotto il cofano, il pickup Fullback viene equipaggiato con il turbodiesel Common Rail da 2,4 litri (basamento in alluminio, Sovralimentazione a geometria variabile con intercooler) declinato su due livelli di potenza e coppia: 150 CV - 380 Nm e 180 CV - 430 Nm , e abbinato al cambio manuale a sei rapporti o automatico a cinque rapporti.

 Storia, sport e tradizione al salone dell'Auto di Torino

La parata del Gruppo Fca, con le novità di prodotto, edizioni limitate, concept e modelli sprtivi, in programma sabato 11 giugno, sarà aperta da un esemplare che rappresenta la storia maggiormente rappresentativa per i marchi attualmente confluiti in Fca: si tratta della Lancia D25 Sport, la vettura che non ha mai corso. Progettata da Vittorio Jano per consentire ad Alberto Ascari di partecipare alla Carrera Panamericana del 1955, venne immediatamente "confinata" dalle officine al Museo Lancia a causa dell'improvvisa scomparsa del due volte campione del mondo e, nei mesi successivi, dell'inaspettata decisione del Governo messicano di interrompere il ciclo sportivo della "Carrera", che non venne più ripresa fino ad anni più recenti.

Lo stand dell'Automobile Club ospiterà una Lancia D50: anch'essa frutto della "matita" di Vittorio Jano, è una delle otto monoposto costruite per il Campionato del Mondo di Formula 1 del 1955 - quella al Salone è la vettura del popolare Gigi Villoresi - e in seguito cedute alla scuderia Ferrari che nel 1956 vinse il titolo mondiale con Juan Manuel Fangio. La D50 vinse con Ascari il Gran Premio Valentino nel 1955, gara che si disputò su un totale di 90 giri.

Gli appassionati di storia dell'automobile, e i curiosi che vorranno scoprire qualcosa di più sulla tradizione del Gruppo Fiat, possono approfittare di un'apertura straordinaria (sabato 11 e domenica 12 giugno, dalle 10 alle 19) del Centro Storico Fiat, che nell'elegante edificio Liberty di via Chiabrera 20 (il primo ampliamento delle officine di corso Dante dove nel 1899 nacque la Fiat), a poca distanza dal Parco del Valentino, ospita una collezione di automobili, cimeli, modellini, opere d'arte e manifesti pubblicitari di artisti a copertura dell'intera storia Fiat.

 

Se vuoi aggiornamenti su FCA AL SALONE DELL'AUTO DI TORINO, FRA NOVITÀ E STORIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 giugno 2016

Vedi anche

Effeffe Berlinetta, al Motor Show debutta la sportiva retrò

Effeffe Berlinetta al Motor Show

La Effeffe Berlinetta è una sportiva artigianale con meccanica Alfa Romeo realizzata con passione dai fratelli Frigerio.

Le ragazze del Motor Show di Bologna 2016

Motor Show

La kermesse bolognese, oltre alle ultime novità del mercato, è arricchita come da tradizione dalla presenza di splendide ragazze.

InternetMotorShow: l’automotive incontra l’e-commerce

Automotive: verso l'e-commerce

Esperti dell’automotive e di Internet si sono confrontati sulle strategie che nel prossimo futuro caratterizzeranno l’e-commerce automotive.