Toyota Hybrid Space, inaugurato a Milano

Siamo stati all’inaugurazione del nuovo Toyota Hybrid Space, dove si possono scoprire tutti i segreti della gamma ibrida Toyota e Lexus.

Toyota Hybrid Space, inaugurato a Milano

Tutto su: Toyota

di Redazione

07 ottobre 2013

Siamo stati all’inaugurazione del nuovo Toyota Hybrid Space, dove si possono scoprire tutti i segreti della gamma ibrida Toyota e Lexus.

Dopo il successo di Roma ha aperto anche a Milano il Toyota [glossario:hybrid] Space, un’esposizione temporanea nella quale è possibile toccare con mano l’innovazione che la casa giapponese ha apportato al mondo dell’automobile introducendo la tecnologia ibrida anche su vetture di alta gamma come Lexus.

All’interno di questo showroom, Toyota illustra ai visitatori i vantaggi che la tecnologia ibrida può offrire attraverso un percorso guidato, che nei vari passaggi offre un’esperienza sia didattica sia ludica.

Si comincia con uno spaccato di una Toyota Auris Hybrid, in cui l’accoppiamento fra motore termico ed elettrico è visibile a occhio nudo, accompagnato da numerosi schermi che ne illustrano le varie modalità di funzionamento.

Successivamente si ha la scelta fra “Hybrid Drive” e “Hybrid World“: nel primo caso due giocatori simulano uno un motore termico, l’altro quello elettrico, in un percorso cittadino che passa dall’Area C – gratuita per le auto ibride – a quello che porta all’autostrada, dimostrando così in modo pratico le varie modalità di funzionamento dell’accoppiata ibrida. Mentre il lento traffico del centro porta ad un utilizzo intenso del motore elettrico, abbattendo così i consumi a valori da primato, quello più scorrevole dell’autostrada attiva il motore a benzina, garantendo così buone prestazioni.

Il secondo percorso invece rispecchia l’automobile all’interno di una galleria del vento. Dopo aver attivato il tasto “Power”, il giocatore, che si trova davanti a ventilatori posti in un lungo corridoio con proiezioni laterali, può simulare la dinamicità di una vettura spostandosi in avanti o indietro per aumentare o diminuirne la velocità, o ai lati per incidere sulla sua direzione.

Infine, dopo aver vissuto l’esperienza ibrida tramite simulazioni, è possibile eseguire dei giri di prova con un collaudatore Toyota su alcuni modelli a scelta fra Toyota Auris Hybrid, Toyota Auris Touring Sports [glossario:hybrid] e la più prestigiosa Lexus IS300h F-Sport. In un giro di pochi chilometri nel cuore meneghino è subito possibile percepire l’efficacia di un sistema che minimizzi l’uso di un motore termico: il più obiettivo dei risultati è leggibile sull’indicatore del consumo – e tutto ciò senza rinuniciare a nessuno dei comfort presenti su vetture di calibro ben superiore, iniziando da telecamere posteriori, Infotainment, [glossario:cambio-automatico] o materiali pregiati.

Per chi ancora sostiene che il vantaggio di un’auto dotata di tecnologia ibrida sia marginale è possibile paragonare auto della gamma [glossario:hybrid] Toyota o Lexus con qualsiasi altra auto presente oggi sul mercato tramite un programma sviluppato assieme a LifeGate, un progetto che si occupa da anni di abbattere la Co2 nel mondo. Scelti i modelli da paragonare e impostati parametri come chilometraggio annuo e percentuale di urbano o extraurbano, vengono prontamente visualizzati numeri che parlano chiaro; l’ibrido consente emissioni nettamente inferiori e, di conseguenza, ingenti risparmi sui costi di carburante.

Il Toyota [glossario:hybrid] Space è aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 19:00 fino al 28 Ottobre e si trova in via Gonzaga 7, all’angolo con piazza Missori e quindi a pochi metri da piazza del Duomo.