Fiat Freemont: auto ufficiale della Nazionale di calcio

La Fiat Freemont è la nuova auto ufficiale della Nazionale italiana di calcio. Fiat sarà main sponsor della squadra per i prossimi 4 anni.

Fiat Freemont: auto ufficiale della Nazionale di calcio

Tutto su: FIAT Freemont

di Simonluca Pini

31 maggio 2011

La Fiat Freemont è la nuova auto ufficiale della Nazionale italiana di calcio. Fiat sarà main sponsor della squadra per i prossimi 4 anni.

La Nazionale di calcio italiana viaggerà a bordo della nuova Fiat Freemont. Nel centro sportivo di Converciano è stato ufficializzato l’accordo tra la Fiat e la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC). 

La nuova Fiat Freemont, nominata auto ufficiale della Nazionale Italiana di Calcio, sarà il primo veicolo fornito alla squadra e sarà utilizzato in occasione degli eventi ufficiali, dei ritiri e delle amichevoli; lo staff tecnico avrà a disposizione diversi modelli del costruttore torinese. A partire dal prossimo 3 giugno, quando si giocherà la partita contro l’Estonia valida per le qualificazioni agli Europei 2012, il Gruppo Fiat sarà lo sponsor principale degli Azzurri per i prossimi quattro anni.

La Fiat Freemont sarà presente anche alla Festa della Repubblica: il gruppo di Torino ha scelto di investire in questa sponsorizzazione per sottolineare il suo legame con l’Italia dopo la fusione con il gruppo Chrysler; “Il fatto che diventiamo più internazionali non vuol dire che siamo meno italiani” ha dichiarato Paolo Gagliardo, direttore Marketing Fiat Automobilies. “Freemont è un prodotto di ispirazione americana, però tutte le motorizzazioni diesel sono nostre e abbiamo rivisto noi le sospensioni, la parte tecnica del prodotto, lo stile degli interni, anche gli esterni… quindi direi che è proprio un’alleanza che tenta di cominciare a portare delle novità sul mercato” ha concluso il manager.

Per Fiat non è la prima collaborazione con la Nazionale: il marchio torinese aveva sponsorizzato la FIGC nel 2000, ai Mondiali di Giappone e Corea del Sud nel 2002, agli europei di Austria e Svizzera nel 2008 e ai Mondiali in Sud Africa 2010.