Taxi animali: simpatica iniziativa a Milano

A Milano parte il servizio di un privato che, a bordo della sua auto, trasporta cani e gatti, ma anche serpenti e pappagalli per 50 euro l’ora

Taxi animali: simpatica iniziativa a Milano

di Lorenzo Stracquadanio

01 settembre 2010

A Milano parte il servizio di un privato che, a bordo della sua auto, trasporta cani e gatti, ma anche serpenti e pappagalli per 50 euro l’ora

Portare il cane dal veterinario per un controllo o in un centro specializzato, magari anche solo per un bagno. A offrire questo servizio, quando i rispettivi padroni non hanno tempo, è Autobau, un’iniziativa messa in piedi a Milano da Gianluca Baldon che, dopo 15 anni di esperienza con gli animali, ha deciso di trasformarla in una attività vera e propria.

“Lavorando nel settore avevo avuto modo di constatare come uno dei più grossi problemi di chi ha un animale sono gli spostamenti se non si ha una vettura propria – spiega Baldon, 42 anni -. Non tutti i tassisti infatti fanno salire volentieri il cliente con un animale al seguito: io sono a disposizione per trasportare sia l’animale da solo che accompagnato dal padrone”. 

Mezzo di trasporto è una Citroen Berlingo attrezzata per ospitare animali di diverse taglie, con climatizzatore e tutti i comfort per gli amici a quattro zampe e non solo. “Anche se i cani e i gatti sono i miei principali clienti – continua – mi è capitato anche di portare un serpente, un iguana e un pappagallo”. In genere si tratta di spostamenti brevi, per lo più dal veterinario, alla stazione o all’aeroporto. Di recente però è successo di dover trasportare un gatto e un pappagallo fino ad Alicante, in Spagna.[!BANNER]

Il servizio – già diffuso negli Stati Uniti dove esistono servizi di taxi privati per animali da New York a Chicago – prevede una tariffa oraria di 45 euro. Per le trasferte più lunghe invece si tiene conto del chilometraggio.