Pagani Zonda R: è record al Nürburgring

Una Pagani Zonda R al Nürburgring frantuma il recente record della Ferrari 599XX segnando lo strepitoso tempo di 6′ 47”

Pagani Zonda R: è record al Nürburgring

di Andrea Tomelleri

01 luglio 2010

Una Pagani Zonda R al Nürburgring frantuma il recente record della Ferrari 599XX segnando lo strepitoso tempo di 6′ 47”

Quando lo scorso aprile la Ferrari 599XX aveva realizzato il suo record sul circuito del Nürburgring, dalle parti di Maranello potevano ritenersi abbastanza tranquilli che il primato sarebbe rimasto nelle loro mani per un bel po’ di tempo, dato che era la prima volta che una vettura stradale sfondava il “muro” dei sette minuti. Mai avrebbero immaginato quello che è accaduto in questi giorni: solo due mesi dopo il record della Rossa quel tempo stratosferico è stato frantumato dai loro concittadini modenesi della Pagani.

Una Pagani Zonda R con al volante l’esperto pilota Marc Basseng ha infatti stabilito il nuovo record del vecchio tracciato Nordschleife con il tempo di 6 minuti e 47 secondi, ben inferiore ai 6 minuti e 58 secondi della Rossa di Maranello. Il riscontro cronometrico consegna alla Zonda R il primato sui 20.832 metri dell’Inferno Verde tedesco, nella categoria auto stradali anche non omologate (come è infatti la cattivissima Pagani).[!BANNER]

Dalle parti di San Cesario sul Panaro sostengono che ci siano ancora dei margini di miglioramento e di poter limare almeno altri 8 secondi. Questo risultato conferma la bontà del progetto Zonda R, una supercar da 750 CV e 1,46 milioni di euro.