A Dubai il Ferrari store più grande al mondo

All'inaugurazione del Ferrari store di Dubai, Raikkonen e Fisichella. Venerdì, una parata con quasi 100 sportive del Cavallino Rampante

Oltre 1.000 metri quadri su un unico piano, interamente dedicati alla Casa di Maranello. Ferrari ha inaugurato ieri a Dubai, negli Emirati Arabi, lo store più grande del mondo. All'evento hanno preso parte i piloti Kimi Raikkonen e Giancarlo Fisichella, insieme a Edwin Fenech, General Manager di Ferrari Middle East & Africa e Shafqat Malik, CFO Aldar Properties and Chairman of Fadar Retail. I piloti Ferrari hanno poi autografato il banco cassa del negozio.

Numerosi i bolidi del Cavallino radunati per l'occasione, dalla Ferrari California esposta in vetrina a una selezione di "rosse" nuove e classiche che saranno protagoniste di una parata, venerdì prossimo: partenza da Dubai con destinazione Abu Dhabi, passando dalla Corniche e arrivo a Yas Island, sede del circuito di Formula Uno, dove si svolgerà l'ultimo Gran Premio della stagione. Per la parata sono previste quasi 100 vetture in totale.

Situato all'interno del Dubai Festival City Centre, il nuovo Ferrari Store non mira a essere un semplice punto vendita, ma un luogo dove rimane traccia della storia e dello spirito del Cavallino, fatto di competizioni e lusso allo stesso tempo. La struttura di Dubai - a oggi il 29° Ferrari Store nel mondo - si aggiunge a quelle già esistenti di Roma e Milano (Italia), Londra (GB), Barcellona (Spagna), San Francisco e Miami (Stati Uniti), Macao (Cina), oltre ovviamente ad Abu Dhabi, inaugurata nel 2007.

Un'espansione continua che fa parte di un piano di sviluppo internazionale in Europa, America, Medio/Estremo Oriente, che prevede di raggiungere 50 aperture nei prossimi 2 anni (ultima apertura in ordine di tempo quella di Singapore lo scorso 26 settembre).

Se vuoi aggiornamenti su A DUBAI IL FERRARI STORE PIÙ GRANDE AL MONDO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 29 ottobre 2009

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.