Ferrari apre un nuovo showroom a Singapore

Dopo 25 anni la Casa di Maranello cambia distributore per potenziare l’assistenza ai clienti di Singapore

Ferrari apre un nuovo showroom a Singapore

di Lorenzo Stracquadanio

30 settembre 2009

Dopo 25 anni la Casa di Maranello cambia distributore per potenziare l’assistenza ai clienti di Singapore

.

Ha aperto i battenti lo scorso sabato il nuovo showroom Ferrari di Singapore. Situata al numero 30 della prestigiosa Leng Kee Road, la struttura espone le vetture del Cavallino Rampante e offre un servizio di assistenza tecnica in grado di operare contemporaneamente su dieci auto.

L’apertura dello showroom da parte di Ferrari coincide con una scelta importante a livello commerciale, presa lo scorso Luglio. Il marchio italiano non sarà più distribuito ufficialmente da Hong Seh Motors, che ha commercializzato le vetture del Cavallino per ben 25 anni, ma da Ong Beng Seng attraverso la concessionaria Ital Auto, sussidiaria di Komoco Motors che ad oggi distribuisce nel Paese marchi come Hyundai, Chrysler e Harley Davidson.

Le ragioni di questa scelta sono forse da rintracciare nelle performance di vendita: lo scorso anno Hong Seh Motors ha venduto 45 vetture, in calo rispetto alle 52 unità del 2007 e al di sotto della diretta rivale Lamborghini (49).

Ciononostante Amedeo Felisa, amministratore delegato Ferrari, ha giustificato questa decisione parlando di cambiamento: “Non penso si possa dire che abbiamo avuto delle difficoltà. Semplicemente eravamo in cerca di qualcosa di nuovo”.

Dal canto suo Teo Hock Seng, managing director di Komoco e presidente del Gran Premio di Singapore di Formula 1, ha promesso un impegno a 360 gradi per rispondere alle esigenze di tutti i futuri clienti. “Punteremo ad offrire un’esperienza unica, lavorando a stretto contatto con il Ferrari Club del Paese allo scopo di dare ai nostri clienti il miglior supporto e la migliore assistenza possibile”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...