Lamborghini Aventador Miura Homage: serie speciale a Goodwood

Lamborghini svela Aventador Miura Homage, edizione limitata (50 unità) che riprende tinte e allestimenti della storica Miura del 1966.

Lamborghini Aventador Miura Homage: immagini ufficiali

Altre foto »

Un po' a sorpresa, i visitatori che questo fine settimana affollano la tenuta di Lord March, nel West Sussex, per l'edizione 2016 del Goodwood Festival of Speed si trovano di fronte a una inedita serie speciale che Lamborghini ha scelto di presentare alla rassegna di oltremanica, come celebrazione dei cinquant'anni dalla nascita di Miura, uno dei modelli - simbolo del marchio del Toro.

Si tratta di Lamborghini Aventador Miura Homage, una inedita serie in edizione limitata (ne saranno "tirati" soltanto 50 esemplari) che, se da un lato conferma la ultraperformante connotazione meccatronica del modello, dall'altro propone una inedita livrea bicolore, che riprende l'immagine stilistica del corpo vettura della storica Miura del 1966: la tinta monocromatica nella zona superiore della carrozzeria e la parte inferiore in tinta oro o argento opaco a contrasto.

La Lamborghini Aventador Miura Homage è stata allestita dal programma "Ad Personam", una iniziativa rivolta alla personalizzazione dei propri modelli che Lamborghini aveva portato al debutto, al Salone di Ginevra 2014, proprio su Aventador. A questo proposito, i tecnici Lamborghini comunicano che ogni cliente potrà scegliere l'allestimento della Aventador Miura Homage attingendo a una tavolozza di diciotto tinte carrozzeria, comprese le varianti cromatiche "Rosso Arancio Miura", "Verde Scandal" e "Blu Tahiti" che rirpendono in tutto e per tutto le declinazioni di colore della Miura. Lo stesso per quanto riguarda la scelta dei cerchi "Dione" da 20" all'anteriore e 21" al posteriore, la cui rifinitura in oro o argento ad effetto opaco è la stessa di quella della iconica Miura.

La connotazione prosegue con i monogrammi "Miura" in acciaio verniciato in nero sulla parte bassa delle giancate e "Lamborghini" sulla parte posteriore, nonché con la presenza della targhetta "Limited Edition" alla consolle centrale nell'abitacolo, che riporta in progressione la numerazione di ciascun esemplare

Sempre riguardo all'allestimento degli interni, la Lamborghini Aventador Miura Homage presenta un rivestimento interamente in pelli pregiate, disponibili su due tonalità ("Nero Ade" e "Terra Emilia") con cuciture ton sur ton e accenti in fibra di carbonio. La zona superiore dei sedili viene arricchita con il monogramma "Miura 50°" in tinta oro o argento, in base alla colorazione della carrozzeria.

Immutata, e più che sufficiente per entusiasmarsi, l'impostazione meccatronica di Lamborghini Aventador Miura Homage: la serie speciale della supercar di Sant'Agata Bolognese mantiene il poderoso V12 da 6,5 litri collocato in posizione centrale, e abbinato al cambio sequenziale ISR con trazione integrale, che sprigiona una potenza di 700 CV e 690 Nm di coppia massima.

Da urlo le prestazioni: velocità massima 350 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi.

Un'ultima annotazione: non sarà molto semplice accaparrarsi un esemplare di Lamborghini Aventador Miura Homage: quasi tutte le unità hanno già trovato un proprietario, e c'è da giurare che l'esposizione al Goodwood Festival of Speed di questi giorni convincerà gli ultimi indecisi...

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI AVENTADOR inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 giugno 2016

Altro su Lamborghini Aventador

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling 2017
Anteprime

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling 2017

La Casa del Toro affina la sua sportiva con specifici test al Nurburgring

Lamborghini Aventador Superveloce by Novitec Torado
Tuning

Lamborghini Aventador Superveloce by Novitec Torado

La supercar italiana ha visto aumentare la sua presenza scenica e la sua potenza grazie al kit di preparazione firmato Lamborghini Aventador

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling
Anteprime

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling

Linee ancora più aggressive per la supercar del Toro con il restyling di metà carriera.