La Fiat 600 s'impenna e poi cappotta

Incredibile quel che succede nel corso di questo drag race, corse di accelerazioni lungo un rettilineo. Al via c’è una Fiat 600, probabilmente della fine degli anni ’50, ovviamente truccata. Nel vano motore c’è un turbo da 1.914 cc in grado di sviluppare ben 200 cavalli. Troppo per una macchina tanto piccola: il retrotreno, appesantito dal motore, finisce per far leva sulla parte anteriore della vettura ed il risultato è quasi inevitabile. In partenza, la Fiat 600 si impenna e cappotta. Fortunatamente il pilota non ha subito conseguenze fisiche, ma l’auto è costretta ad abbandonare la pista trascinata da un veicolo della security.