Audi A6 Allroad quattro 2020: via alle ordinazioni

Ecco prezzi, dotazioni, equipaggiamenti ed accessori a richiesta per la nuova quarta generazione della “station-crossover” che si prepara al debutto a vent’anni dalla storica prima serie.

In perfetto orario con la “tabella di marcia” anticipata nelle scorse settimane in occasione della presentazione, Audi dà il via alla fase di ordinazioni per la nuova A6 Allroad quattro, ovvero la quarta generazione della “station-offroad” di fascia medio-alta che debuttò sul mercato esattamente venti anni fa ed inaugurò la “nicchia” crossover oggi sempre più centrale, insieme al più specialistico segmento SUV, fra le strategie di riposizionamento da parte dei big player del comparto automotive.

Pressoché confermata nel dettaglio delle caratteristiche tecniche e delle dotazioni in rapporto alla nostra anticipazione di inizio giugno (qui il nostro approfondimento), la nuova quarta generazione di Audi A6 Allroad quattro è sostanzialmente identica negli ingombri esterni rispetto all’attuale serie che si prepara ad essere sostituita: 4,95 m di lunghezza “fuori tutto” contro gli attuali 4,938; 1,9 metri di larghezza laddove ora l’ingombro trasversale, specchi retrovisori esclusi, è 1,898 m; 1,5 m di altezza: 30 mm in meno rispetto all’attuale 1,53 m; ed un passo di 2.930 mm.

Corpo vettura: le novità

I dettagli che permettono di distinguere Audi A6 Allroad quattro “new gen” sono, nello specifico, le lamelle verticali in alluminio alla calandra dalla tipica forma single-frame, le barre portatutto longitudinali dedicate, le immancabili pannellature di protezione sottoscocca con inserti in corrispondenza del “diffusore” posteriore, e la nuova modanatura di raccordo per i gruppi ottici posteriori, i codolini passaruota rifiniti, di serie, in Grigio Scandio a contrasto oppure, a scelta, nella medesima tinta carrozzeria o ancora in nero lucido.

Prezzi ed equipaggiamenti

Nel dettaglio, gli importi “chiavi in mano” (IPT esclusa: qui la nostra guida all’Imposta provinciale di trascrizione, cos’è, come si applica e calcolo del costo) per la nuova Audi A6 Allroad quattro partono da 67.550 euro (prezzo riferito alla variante 45 TDI 3.0 quattro Tiptronic 231 CV di accesso alla gamma), e proseguono con 69.300 euro (50 TDI 3.0 quattro Tiptronic 286 CV) e 75.500 euro (55 TDI 3.0 quattro Tiptronic 349 CV). Il debutto di Audi A6 Allroad quattro nelle concessionarie italiane è previsto per il prossimo settembre.

In allestimento “standard”, Audi A6 Allroad quattro presenta, fra gli altri, cerchi da 8.18” (disegno a cinque razze) con pneumatici da 235/55 R 18 100 Y, gruppi ottici anteriori Full Led e posteriori a Led, comando elettrico di apertura e chiusura portellone, sedili anteriori multi-regolazione manuale, sedili posteriori a schienale frazionato (schema 40 : 20 : 40), volante multifunzione rivestito in pelle con levette cambio, climatizzatore “Comfort” bi-zona. L’impianto audio e navigazione prevede il display da 8.8” MMI Touch Response a colori per il controllo delle funzionalità audio (impianto ad otto altoparlanti) e la visualizzazione delle mappe 3D con punti di interesse e modelli di città, assistente personale al percorso ed informazioni relative. Il modulo infotainment si avvale dello schermo a colori da 7” HD per il controllo di numerosi parametri di bordo e di uso (velocità, ora, contakm, temperatura esterna, autonomia serbatoio, marcia consigliata in modalità manuale, stazione radio o titolo, radio, menù telefono, informazioni navigazione e sistemi di assistenza. Compresi nel prezzo di acquisto, Audi fornisce, per tre anni, i servizi online Audi Connect di supporto ai sistemi di navigazione ed infotainment.

Motorizzazioni: totalmente mild hybrid

Sotto il cofano, Audi A6 Allroad quattro viene declinata con l’unità turbodiesel 3.0 TDI a sei cilindri, proposta su tre livelli di potenza: 231 CV e 500 Nm di coppia per la versione 45 TDI; 286 CV-620 Nm per 50 TDI; 349 CV e 700 Nm di forza motrice per la variante-alto di gamma 55 TDI. Per tutte le singole versioni, la tecnologia di propulsione si avvale del ben conosciuto sistema MHEV “mild-hybrid” a 48V, la trasmissione prevede il cambio Tiptronic ad otto rapporti e la trazione integrale Quattro, a richiesta completabile con il differenziale posteriore sportivo (oltre al blocco centrale di serie).

Questi i valori prestazionali dichiarati dai tecnici di Ingolstadt: A6 Allroad quattro 45 TDI, velocità massima 250 km/h e 0-100 km/h in 6”7, consumi (ciclo WLTP) di 7,4-7,8 litri per 100 km ed emissioni di CO2 pari a 193-204 g/km (152-156 g/km secondo lo standard NEDC corrispondente); Audi A6 Allroad quattro 50 TDI: 250 km/h (autolimitati), 0-100 km/h in 5”9, 7,4-7,8 litri di gasolio per 100 km e 193-205 g/km di CO2 (152-156 a ciclo NEDC corrispondente); Audi A6 Allroad quattro 55 TDI a doppia sovralimentazione, 0-100 km/h in 5”2, consumi (ciclo WLTP) nell’ordine di 7,4-7,8 litri di gasolio per 100 km ed emissioni di CO2 comprese fra 197 e 211 g/km oppure (ciclo NEDC correlato) da 168 a 172 g/km di CO2.

I sistemi di ausilio attivo di serie

Riguardo alle dotazioni dinamiche ed ai dispositivi di assistenza attiva alla guida e sicurezza (ADAS), Audi A6 Allroad quattro viene provvista di regolatore di velocità con limitatore impostabile, sistema di ausilio “Plus” alle manovre di parcheggio, Lane Departure Warning, sistema Audi Pre-sense Front con protezione pedoni, sospensioni pneumatiche “Adaptive Air Suspension Allroad” a regolazione elettronica con specifiche Allroad (range di regolazione complessivo di 60 mm e fino a 39 mm di altezza in più rispetto ad Audi A6 Avant “standard” o con sospensioni Adaptive Air Suspension), trazione integrale permanente Quattro con differenziale centrale autobloccante, Hill-Descent Control, sistema Audi Drive Select a sette modalità di guida (Auto, Comfort, Dynamic, Efficiency, Allroad, Offroad e Individual).

A6 Allroad quattro Launch Edition: le dotazioni

In occasione del debutto sul mercato, Audi propone – come da tempo avviene fra le novità dei Quattro Anelli – una configurazione “Launch Edition”. Questo specifico allestimento, offerto a 4.319,67 euro IVA esclusa e 5.270 euro “chiavi in mano” e disponibile per le tre varianti di gamma 45 TDI, 50 TDI e 55 TDI, comprende un set di cerchi in lega di alluminio da 8.5×19” dal disegno a cinque razze e pneumatici da 245/45 R 19, il “pacchetto” Look Nero (accenti neri alla calandra single-frame ed ai paraurti, nonché stemma dei Quattro Anelli rifinito in nero lucido), alloggiamento specchi retrovisori esterni in nero lucido, battitacco anteriori e posteriori con inserto in alluminio, illuminati, provvisto di monogrammi “Allroad” su quelli anteriori, sistema di luci di ingresso anteriori a Led con “logo” Allroad proiettato sul terreno, dettagli abitacolo in alluminio “Dyade” in tinta Argento Jangal, sedili semi-anatomici (rivestiti in pelle ed Alcantara per il “pacchetto” interni Allroad) con sistema di regolazione supporto lombare a comando elettrico.

Accessori e pacchetti a richiesta

Particolarmente ricco (secondo la “tradizione” Audi e delle Case tedesche in senso più ampio) è il ventaglio dei componenti e dei “kit” disponibili dietro sovrapprezzo. Alcuni sono inediti. Li riportiamo brevemente: pacchetti “Innovative” (Audi Innovative Assistant, Audi Innovative Complete); “Pacchetti Design” (pacchetto interni Allroad, pacchetto Look Alluminio per il corpo vettura). A richiesta, Audi A6 Allroad quattro può essere ordinata altresì con vernice carrozzeria in Bianco Ibis, con numerose tinte metallizzate (la tavolozza propone nove nuance), più tre colorazioni esclusive per l’allestimento Launch Edition A6 Allroad 20 Years (ovvero Bianco Ghiaccio, Marrone Soho e Verde Gavial), la verniciatura completa esterna (comprese dunque le zone inferiori dei paraurti, le modanature ai passaruota e le “minigonne” laterali sottoporta), cinque differenti tipi di cerchi in lega (da 8.5×19” a dieci razze nel disegno “Design Dynamic” a 8.5×21” a cinque razze sdoppiate nel disegno “Modul” con inserti in Grigio Structure ad effetto opaco), il sistema di regolazione automatica fari abbaglianti, i gruppi ottici anteriori a tecnologia Led Matrix oppure Led Matrix Audi HD con indicatori di direzione dinamici, il tetto panoramico in due parti azionabile elettricamente, il gancio traino con sistema di assistenza per il rimorchio, numerosi rivestimenti in pelle per i sedili, il climatizzatore automatico Comfort quadri-zona, il sistema di navigazione MMI Plus con MMI Touch Response, l’impianto audio Audi Sound System a 10 altoparlanti (in alternativa il sistema sound Bang & Olufsen 3D a 16 altoparlanti oppure l’Advanced Bang & Olufsen 3D a 19 altoparlanti), il kit interfaccia smartphone, la Audi Phone Box.

Gli ADAS disponibili in opzione

Riguardo ai dispositivi di assistenza attiva  e ADAS disponibili a richiesta, si segnalano l’assistenza al parcheggio, il Night Vision, l’Audi Pre-sense Basic, l’Emergency Assist e riconoscimento segnali stradali con telecamera, l’Head-up Display, il Lane Change Warning con Audi pre-sense Basic, Exit Warning e Rear-Cross Traffic Assist, la telecamera per retromarcia, il Parking System Plus e la videocamera con visuale a trecentosessanta gradi, il “pacchetto” Assistenza City, l’Adaptive Drive Assistant, l’assistenza alle svolte, il Collision Avoidance Assist, l’Efficiency Display, l’Emergency Assist, l’Integral Steering ed il differenziale sportivo per la trazione integrale permanente Quattro.

Audi A6 Allroad quattro 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti