Citroen C3 Aircross: nuovi motori nella gamma del compact SUV

La lineup del giovane e già “popolare” (per gradimento) Sport Utility compatto del Double Chevron rende disponibile l’unità benzina PureTech 130 per l’allestimento Shine. Il dettaglio sui prezzi di listino.

Novità per il “Double Chevron”, che aggiorna la lineup C3 Aircross a poco meno di due anni dal debutto sul mercato: un upgrade “di sostanza” per il compact SUV di Citroen, modello che dall’inizio dell’autunno 2017 ha già messo a segno oltre 200.000 unità vendute, risultando così la seconda Citroen più venduta (dopo la bestseller C3) ed al sesto posto in Europa. Da rimarcare, sempre tenendo conto delle ottime performance di mercato, il positivo gradimento che viene registrato in Italia: sono più di 31.000 gli esemplari immatricolati dalla fase di debutto nel nostro Paese (qui il nostro approfondimento di presentazione).

Un apprezzamento che, per i vertici del marchio che fa capo a PSA Groupe, conferisce un ulteriore rafforzamento alle strategie di “evoluzione-rivoluzione” di Citroen in un’ottica globale. E suggerisce, ai vertici del “Double Chevron”, una costante attenzione alle novità di allestimento.

A pochissimi giorni dall’anteprima della configurazione “Origins”,  allestimento studiato ad hoc per celebrare i cent’anni dalla fondazione di Citroen (qui il nostro approfondimento), in queste ore arriva una ulteriore novità per il “compact SUV” (qui la nostra prova su strada effettuata sulla versione 1.6 BlueHDi): l’aggiunta della motorizzazione a benzina PureTech 130, abbinata al cambio automatico EAT6 a sei rapporti, all’unità PureTech 110, già presente nella lineup – e, adesso, disponibile per tutte le declinazioni: da “LIVE” ad “Origins” – e, come quest’ultima (oltre che analogamente alle varianti turbodiesel BlueHDi S&S da 100 CV e da 120 CV, quest’ultima offerta con l’EAT6 come avevamo avuto modo di evidenziare nei mesi scorsi) già in regola con la nuova normativa Euro 6.2 sulle emissioni.

Nello specifico, la variante benzina PureTech 130 S&S viene offerta per l’allestimento “Shine” alto di gamma, configurazione che di serie presenta, fra gli altri, un nutrito modulo di dispositivi ADAS (Active Safety Brake, sistema di assistenza alla frenata di emergenza, allerta rischio collisione, rilevatore di stanchezza conducente, Hill Assist, controllo trazione a comando elettronico, sensore luci, allerta di superamento involontario corsia di marcia, Cruise Control, sistema di riconoscimento limiti di velocità, sensori di parcheggio posteriori, sensore pioggia), luci diurne a Led, fendinebbia con funzione Cornering, gruppi ottici posteriori a Led ad effetto 3D, finestratura posteriore oscurata, specchi retrovisori esterni ripiegabili e riscaldabili a comando elettrico, modulo infotainment con suite di servizi online Citroen Connect Box e navigatore Citroen Connect Nav.

Contestualmente all’introduzione della versione benzina PureTech 130 S&S EAT6 nella declinazione Shine e della disponibilità del PureTech 110 S&S nell’intera gamma di allestimenti, Citroen comunica il nuovo listino prezzi per l’aggiornata gamma del SUV compatto. Ecco nel dettaglio gli importi: Citroen C3 Aircross PureTech 110 S&S Live: 18.300 euro; Feel: 19.900 euro; Shine: 21.650 euro; Origins: 22.050 euro. Citroen C3 Aircross PureTech 130 S&S con cambio EAT6 Shine: 23.550 euro. Citroen C3 Aircross BlueHDi 100 S&S Live: 19.250 euro; Feel: 20.850 euro; Shine: 22.600 euro; Origins: 23.000 euro. Citroen C3 Aircross BlueHDi 120 S&S con cambio EAT6 Feel: 23.050 euro; Shine: 24.800 euro; Origins: 25.200 euro.

Citroen C3 Aircross, nuovo motore benzina PureTech 130 per l’allestimento Shine Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Citroën Berlingo: video e scheda tecnica

Altri contenuti