Seat Arona, Ateca e Tarraco: i SUV spagnoli non hanno più segreti

I Seat Urban Vehicles sono stati oggetto di un nostro approfondito test drive che ha permesso di provarne tutte le caratteristiche. Scopritele con noi!

SUV è senza ombra di dubbio una delle parole chiave del settore automotive, ma per la Casa di Martorell questo acronimo guadagna un nuovo significato, ovvero Seat Urban Vehicles. Queste tre parole identificano la nuova e completa gamma di vetture a ruote alte targate Seat, inaugurata nel 2016 con il debutto della sportiveggiante Ateca, proseguita appena un anno più tardi con il lancio della piccola Arona e completata nel 2018 con l’arrivo dell’ammiraglia Tarraco, con quest’ultima forte di un abitacolo capace di ospitare fino a sette persone.

Oggi ci soffermeremo quindi a parlare di Arona, Ateca e Tarraco, tutte oggetto di un approfondito test drive che ne ha rivelato caratteristiche intrinseche, pregi e difetti. Prima di soffermarci sugli aspetti estetici, tecnici e pratici di queste tre vetture, ci sembra d’obbligo parlare un attimo della costante ascesa del Marchio spagnolo, sia nel nostro paese che in numerosi mercati internazionali.

Lo scorso anno è stato in termini di vendita il migliore della storia di Seat. La Casa iberica ha distribuito in Italia nel corso del 2018 ben 19.950 unità, di cui ben 8.531 SUV (42,8%). Nel primo quadrimestre di quest’anno invece, si è registrato un aumento delle vendite di ben 13,9%, con i SUV che hanno raggiunto quota 57,7% del totale di auto vendute. Questi freddi numeri ci raccontano quindi di un’ascesa decisamente di rilievo degli Urban Vehicles di Seat, con Arona che distribuita in ben 2.985 esemplari, Ateca ha raggiunto quota 1.876, mentre l’ultima arrivata, la Tarraco si è fermata a 327 vetture vendute.

A questo punto sembra lecito chiedersi quali sono i motivi che ha spinto così tante persone a scegliere uno dei tre SUV targati Seat. Innanzi tutto parliamo di tre automobili dal look dinamico, grintoso e convincente, con Arona che colpisce per il suo elevato grado di personalizzazione, Ateca per il suo sapiente mix di eleganza e sportività, mentre Tarraco sfoggia un’aria robusta e solida. Grazie alle loro differenti dimensioni, i tre SUV riescono a soddisfare le più disparate esigenze di spazio della clientela che può contare anche una gamma di motorizzazioni piuttosto completa, con potenze comprese tra i 90 e i 190 CV.

Ciliegina sulla torta la sofisticata dotazione tecnologica che distingue queste tre vetture, dedicata alla connettività e all’intrattenimento degli occupanti, ma soprattutto alla loro sicurezza, grazie ai numerosi dispositivi di assistenza alla guida offerti di serie, ovvero i sistemi di guida autonoma di livello 2.

Seat Arona

La gamma dei Seat Urban Vehicles si apre con Arona, il “baby SUV” lungo appena 4,13 metri, pensato per chi vuole un’auto per la città agile e compatta e scelto sia da un pubblico giovane, attento allo stile e alla tecnologica, ma anche da chi desidera una seconda vettura pratica e versatile. Seduti al volante della Arona si veine colpiti dall’ampio display “touch” capacitivo da 8 pollici, incastonato nella console centrale e dedicato all’impianto di infotainment della vettura. Il dispositivo permette di gestire il navigatore satellitare dotato di cartografia europea su SD Card, on mancano inoltre la connessione senza fili Bluetooth, i comandi vocali, l’impianto audio e la connettività per smartphone. L’infotainment risulta compreso nel Navigation pack che comprende tra le altre cose anche la base per la ricarica senza fili dedicata allo smartphone. Tra gli altri optional segnaliamo il BeatsAudio Sound system, con amplificatore 300W, 6 diffusori e 1 subwoofer, il sistema di accesso ed avviamento della vettura senza chiave, il Park Assist, il Cruise Control adattivo e la strumentazione digitale e settabile “Virtual Cockpit”.

Ascolta “Seat al Parco Valentino 2019: intervista a Maider Ensunza Arrien, Responsabile Ufficio Stampa & PR Seat Italia” su Spreaker.

L’offerta motorizzazioni comprende i benzina 1.0 EcoTSI 95 CV, 1.0 EcoTSI 115 CV (cambio manuale o DSG), il 1.5 TSI EVO 150 CV e il diesel 1.6 TDI 95 CV (cambio manuale o DSG) e la versione a metano 1.0 TGI 90 CV. Per quanto riguarda la trazione, la Arona risulta disponibile esclusivamente con quella anteriore. Il piccolo SUV Seat secondo noi raggiunge il suo migliore equilibrio con la motorizzazione 1.0 EcoTSI da 115 CV, in grado di garantire buone prestazioni, anche nelle salite ripide e consumi più che accettabili. Ovviamente chi effettua grandi percorrenze dovrebbe puntare sul diesel da 95 CV, oppure sulla variante a metano, quest’ultima stupisce per i costi di gestione estremamente contenuti, ma delude un po’ a causa delle sue prestazioni piuttosto fiacche.

Disponibile negli allestimenti Reference, Style, XCellence ed FR e forte di un’ampia possibilità di personalizzazioni estetiche, la Arona viene offerta ad un listino di partenza pari a 17.300 euro, relativo alla versione 1.0 EcoTSI 95 CV Reference), ma se si accede al finanziamento, con rate da 156 euro al mese, il prezzo scende a soli 14.900 euro.

Seat Ateca

Se il giusto sta nel mezzo, allora la Seat Ateca è il SUV ideale per chi cerca una vettura polivalente in grado di offrire prestazioni sportive (almeno con le motorizzazioni più spinte), un’estetica aggressiva, ma senza eccessi e uno spazio per ospitare comodamente quattro persone adulte e i loro relativi bagagli. L’offerta di motorizzazioni parte dal piccolo motore a benzina 1.0 TSI Ecomotive da 115 CV, seguito dal 1.5 EcoTSI da 150 CV (manuale o con cambio DSG). Sul fronte dei diesel troviamo invece il 1.6 TDI 115 CV (manuale o con cambio doppia frizione DSG), il 2.0 TDI 150 CV (cambio manuale o DSG, trazione anteriore o integrale 4Drive) e si chiude con lo straripante 2.0 TDI 190 CV (DSG e trazione 4Drive). Al volante di quest’ultimo ci si toglie più di una soddisfazione: l’abbondante dose di cavalli regala una guida decisamente sportiva, ma nello stesso tempo questa motorizzazione risulta molto elastica e l’erogazione di potenza e coppia avviene in maniera progressiva e senza strappi, complice anche l’ottimo lavoro effettuato dal cambio DSG. I sistemi di guida assistita di livello 2, come il cruise control adattivo e il mantenimento automatico della corsia, diminuiscono in maniera esponenziale lo stress e l’affaticamento al volante, mentre la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni e il Blind Spot Detection, garantiscono la massima sicurezza nelle situazioni critiche. La Ateca viene offerta ad un prezzo di partenza pari a 24.020 euro (versione 1.0 Ecomotive TSI 115 CV Style) che scende ad appena 20.500 euro se si opta per il finanziamento Seat con rate mensili da 190 euro.

Seat Tarraco

A vertice della gamma SUV di Seat troviamo il possente Tarraco, lungo ben 4,74 metri (ben dissimulati da un look muscoloso e sportivo) e declinato nelle varianti a cinque e sette posti, con una capacità di carico da 760 litri per a prima versione e da 700 litri per la seconda. La Seat Tarraco si presenta quindi come il veicolo ideale per chi ha una famiglia numerosa, ma non vuole rinunciare a stile, tecnologia e prestazioni.

Questa vettura può accontentare però anche chi desidera un mezzo versatile da utilizzare nel tempo libero, grazie al suo abitacolo spazioso e modulare. Al volante della versione top di gamma il 2.0 TDI da 190 CV con trazione integrale 4Drive e cambio doppia frizione SG a sette rapporti, la vettura si mostra scattante e veloce, nonostante la mole e le dimensioni, con queste ultime che si fanno sentire in particolare nei trasferimenti di carico. La Tarraco non si tira indietro nemmeno quando si deve “sporcare” su sterrati o in leggeri percorsi in fuoristrada, basta infatti selezionale l’apposita modalità off road e la vettura diventa quasi inarrestabile. La gamma motorizzazioni viene completata dal 2.0 litri TDI da 150 CV e dai benzina 1.5 TSI 150 CV e il 2.0 TSI 190 CV con DSG e trazione 4Drive. La dotazione di accessori dedicati alla connettività e alla sicurezza risulta completa e ricalca quella già vista sulla più piccola Ateca. La Seat Tarraco viene offerta a partire da 29.975 euro (prezzo relativo alla versione 1.5 TSI 150 CV Style), ma con il finanziamento Seat che comprende rate mensili da 199 euro il prezzo scende a soli 24.900 euro.

Seat Arona, Altea e Tarraco: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti