Smart Final Collector’s Edition, una serie speciale per dire addio al motore a benzina

Smart ha lanciato una nuova serie speciale che rappresenta le ultime vetture con motore endotermico prodotte dal Costruttore tedesco prima di passare per sempre all’elettrico.

Smart è pronta ad una svolta epocale, ovvero abbandonare per sempre l’uso dei propulsori endotermici per adottare esclusivamente una meccanica 100% elettrica. Questo spartiacque che prenderà forma nel 2020, viene ufficializzato dalla presentazione di una inedita serie speciale e a tiratura limitatissima dedicata alla Smart ForTwo, battezzata per l’occasione con l’evocativo nome di Smart Final Collector’s Edition. Ricordiamo inoltre che il Gruppo Daimler di cui fa parte Smart ha raggiunto un accordo con il colosso cinese Geely per cedere a quest’ultima il 50% delle quote dell’azienda specializzata in citycar.

Con il passare degli anni, infatti, le smart alimentate a benzina saranno sempre più rare e con ogni probabilità quelle a tiratura limitata o costruite in pochi esemplari potrebbero diventare un oggetto culto in grado di stuzzicare la fantasia di facoltosi collezionisti. Come è lecito immaginare, anche la Smart Final Collector’s Edition vanterà buone quotazioni in futuro, rivelandosi quindi un ottimo investimento, o addiritturta un vero e proprio bene rifugio, soprattutto se si pensa alla rarità di questa edizione speciale. La Final Collector’s Edition è stata infatti realizzata in appena 21 esemplari, a questo si aggiunge il prezzo di acquisto che la rende piuttosto proibitiva, parliamo infatti di un assegno da staccare di ben 51.578 euro.

Le ultime 21 smart con motore termico a lasciare gli stabilimenti di Hambach sfoggiano una speciale estetica frutto del genio e del lavoro di Konstantin Grcic, designer industriale tedesco celebre in tutto il mondo. Per realizzare questa serie speciale gli uomini della smart si sono avvalsi anche della collaborazione con la Brabus, il preparatore teutonico si è infatti occupato di realizzare l’allestimento sportivo che equipaggia la vettura.

Esteticamente la vettura sfoggia una livrea bicolore nera e gialla che sottolinea simbolicamente il passaggio del marchio all’era a zero emissioni, non manca inoltre la scritta #21 che si rifà ai tag utilizzati sui social network. Non mancano infine speciali cerchi in lega, battitacco e tappezzeria specifici a cui si aggiungono anche sedili e volante sportivi. Il Costruttore non ha specifico il tipo di propulsore che verrà utilizzato, ma tra il piccolo turbo da 71 CV e quello da 90 CV con ogni probabilità verrà scelto il più prestazionale. La nuova Smart Final Collector’s Edition verrà svelata ufficialmente in anteprima mondiale il prossimo 18 maggio.

Smart Final Collector’s Edition Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Smart Forease+ al Salone di Ginevra 2019

Altri contenuti