Volkswagen ID.3, prezzi e caratteristiche tecniche

La prima elettrica di nuova generazione, secondo Volkswagen, ha un’autonomia ragionevole e prezzi “popolari” e c’è anche un’offerta sulla First Edition.

Appena arrivati a Berlino, presso la location in cui si è svolta la prima di tante presentazioni della nuova ID.3, siamo stati colti da una piccola ma, in fondo, significativa curiosità: al nostro arrivo la vettura era completamente nascosta, quindi non potendo scoprire molto, ci siamo chiesti perché in Volkswagen abbiano scelto questo nome. A svelare il mistero è stato Jürgen Stackmann, capo del marketing della Casa tedesca: “in Volkswagen 3 indica la categoria delle compatte, quella della Golf e della Tiguan per intenderci. Quindi iniziamo da quello che è la nostra spina dorsale”.

Volkswagen ID.3: arriverà sul mercato nella primavera del 2020

Con 1.000 Euro date a Volkswagen ci si garantisce l’acquisto sicuro di una ID.3 First Edition, realizzata in 30.000 unità ed equipaggiata con una dotazione ad hoc, che prevede cerchi di grandi dimensioni, il sistema di controllo vocale, il navigatore, l’IQ Light, il design bicolore per l’interno e l’esterno, il tetto panoramico in vetro e l’head-up display con la realtà aumentata. È dotata di una batteria con la capacità di 58 kWh, che consentirà (secondo quanto affermato da Volkswagen), di disporre di un’autonomia di 420 km ed avrà un prezzo di poco inferiore ai 40.000 Euro. Ad ogni modo la ID.3 sarà disponibile con altre 2 potenze, da 45 e 77 kWh che accreditano l’elettrica di Wolfsburg ad un’autonomia che varia da 330 chilometri fino a un massimo di 550 chilometri.  Esternamente ha dimensioni molto simili ad una Golf, per essere più precisi ad una Golf “monovolumizzata” e l’impressione che si ha nel vederla da fuori è quella di una vettura con ampi spazi interni.

Volkswagen ID.3: i prezzi

Per la serie “aiutati che Dio ti aiuta”, in Volkswagen hanno deciso che all’inizio della sua commercializzazione sarà immessa sul mercato soltanto la ID.3 con la capacità di 58 kWh. Quando poi arriveranno anche le altre due, allora il listino della elettrica tedesca avrà un prezzo di entrata di poco inferiore ai 30.000 Euro. È degna di nota l’offerta che il Costruttore tedesco farà a tutti i clienti di ID.3, che avranno la possibilità di ricaricare la propria vettura gratuitamente, per il primo anno, fino ad un massimo di 2000 kWh in tutti i punti di ricarica pubblici collegati all’applicazione di ricarica Volkswagen We Charge, nonché utilizzando la rete europea di ricarica rapida Ionity, a cui partecipa Volkswagen. Sappiamo anche che i piani di Volkswagen prevedono di consegnare in media più di 100.000 ID.3 all’anno e che i mercati più importanti saranno la Norvegia, la Germania, i Paesi Bassi, la Francia, il Regno Unito e l’Austria. È normale che la curiosità sia rivolta verso tutte le altre caratteristiche della vettura, insieme a tutti i suoi particolari, però al momento non è possibile sapere di più e anche noi, invitati a Berlino da Volkswagen stessa, abbiamo visto la vettura come voi la vedete nelle foto contenute in questo articolo, ma l’appuntamento definitivo con i sipari che si apriranno davanti la ID.3 è al prossimo Salone di Francoforte, quando la Casa tedesca svelerà al pubblico, in tutto e per tutto, la piccola tedesca.

 

Volkswagen ID.3 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti