Militem JIII: Giorgio Tavecchio ambasciatore d’eccezione

Il giocatore di football americano Giorgio Tavecchio ha scelto la Militem JIII, un veicoli su base Wrangler perfetto per la città e il fuoristrada.

Il marchio automobilistico italiano Militem ha scelto di unire la propria immagine a quella di Giorgio Tavecchio, un nome forse non popolarissimo alle nostre latitudini, ma decisamente più conosciuto negli USA per essere il kicker (ruolo che identifica il giocatore che si occupa dei calci piazzati) degli Atlanta Falcons, squadra di football americano che milita nella NFL (National Football League), ovvero il massimo campionato professionistico.

Fondato da Hermes Cavarzan, Militem si occupa di realizzare dei veicoli unici partendo dalla base meccanica di modelli americani, arrivando a riprogettarli completamente. Il risultato è una perfetta commistione tra vetture di stampo prettamente USA realizzate però con gusto e cura che richiamano la tradizione automobilistica italiana.

Giorgio Tavecchio, soprannominato dagli americani “Italian Ice”, è invece l’unico giocatore italiano attualmente presente nella NFL che, quando si trova in Italia, guida una Militem JIII caratterizzata da una livrea bianca con hard top nero e interni nella stessa tonalità scura.

Il modello mantiene telaio e longheroni della Jeep Wrangler originale su cui nasce, ma si presenta rivisto negli interni, nell’assetto e nella componentistica. Pur essendo costruita in piccola serie, la Militem JIII vanta una propria gamma con diversi allestimenti che si distinguono tra loro per colori, dotazioni di serie, prezzi e optional disponibili.

La Militem JIII è perfetta per il fuoristrada ma non sfigura affatto in ambito urbano, dove, secondo il produttore, si distingue come alternativa ai SUV tradizionali. Tra le sue caratteristiche peculiari ci sono i parafanghi maggiorati verniciati tono su tono con cerchi in lega da 17 o 20 pollici di colore nero, prese d’aria specifiche per un adeguato raffreddamento del vano motore e trattamento antiriflesso nero opaco del cofano motore. All’interno ci sono invece dei nuovi sedili in pelle con un inserto centrale lavorato a losanghe e cuciture in tinta con la carrozzeria, mentre sul fronte della connettività viene mantenuto il sistema Uconnect originale.

L’offerta motori consente infine di scegliere tra un 4 cilindri CRD 2.8 DOHC 16V capace di erogare 200 cavalli di potenza e 460 Nm di coppia e il più potente V6 3.6 Pentastar, un’unità da 284 cavalli dotata di fasatura variabile delle valvole (VVT) e sistema MDS per l’abbattimento delle emissioni dei consumi.

Il listino ufficiale della Militem JIII prevede la possibilità di scegliere tra la variante a tre e cinque porte, nonché la motorizzazione bifuel a GPL abbinata al motore 3.6 V6 Pentastar. I prezzi partono da 64.300 euro e includono la garanzia europea di 24 mesi o 100.000 chilometri estendibile, su richiesta del cliente, fino a 48 mesi o 150.000 chilometri.

Militem JIII di Giorgio Tavecchio, le immagini Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su