Audi A4 2019: dotazione più ricca e nuovo 2.0 litri TFSI mild-hybrid

Debutta il rinnovato motore 45 TFSI da 245 CV con tecnologia mild-hybrid e l’allestimento Business viene arricchito nella dotazione.

Audi A4 2019: dotazione più ricca e nuovo 2.0 litri TFSI mild-hybrid

di Francesco Donnici

14 Gennaio 2019

La Casa dei Quattro anelli arricchisce la gamma dell’Audi A4, disponibile in versione berlina tre volumi e station wagon (Avant), con l’introduzione della rinnovata versione 45 TFSI, equipaggiata con il quattro cilindri turbo benzina 2.0 litri a iniezione diretta, in grado di sviluppare ben 245 CV e 370 Nm di coppia.

Questa unità abbinata al cambio automatico a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, garantisce prestazioni dichiarate dal Costruttore che parlano di un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in 6,3 secondi (5,8 secondi se si sceglie la trazione quattro) e una velocità massima di 250 km/h, mentre consumi ed emissioni inquinanti nel ciclo misto risultano rispettivamente pari a 6,3/6,4 litri ogni 100 chilometri con emissioni e 144/146 grammi/chilometro di CO2. La versione Avant vanta invece un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi (6 secondi la quattro) e consumi ed emissioni pari a 6,4 litri/100 km e 145/147 g/km di CO2.

Gli ottimi consumi e le emissioni inquinanti contenute proposti da questa unità sono frutto anche dell’uso della tecnologia mild-hybrid a 12 Volt. Si tratta di un sistema “ibrido leggero” che sfrutta una rete di bordo a 12 Volt e di un alternatore-starter azionato a cinghia, capaci di ottimizzare la funzione start/stop con spegnimento e riaccensione del motore in fase di veleggio a qualsiasi velocità. Il sistema permette di recuperare l’energia cinetica in fase di frenata e la riutilizza per ricaricare la batteria dello starter. L’Audi A4 45 TFSI può inoltre contare sull’efficienza della trazione quattro ultra che offre una ripartizione della coppia al retrotreno solo quando la situazione di guida lo richiede.

L’Audi A4 viene arricchita anche con alcuni affinamenti estetici, come l’introduzione dell’inedita firma luminosa caratterizzata dalla presenza di proiettori a LED e fari posteriori sempre a LED, offerti di serie su tutta la gamma. I nuovi proiettori vantano abbaglianti adattivi, luci diurne, indicatori di direzione posteriori dinamici) e luci di svolta “all-weather lights” con funzione antiabbagliamento in tecnica a diodi.

Un’altra novità di spicco è rappresentata dall’arricchimento del pacchetto Business che può contare su numerosi dispositivi offerti di serie, come il display da 7 pollici dedicato alla strumentazione, il sistema di navigazione GPS, il dispositivo di ausilio al parcheggio plus, il cruise control, il poggiabraccia anteriore comfort e il climatizzatore automatico comfort a tre zone. L’Audi A4 45 TFSI S tronic viene proposta a partire da 47.450 euro (50.050 euro la versione quattro), la A4 Avant da 49.050 euro (51.650 euro per la quattro), mentre l’A4 45 TFSI allroad quattro è offerta a partire da 53.650 euro.

Tutto su: Audi A4