Mercedes-AMG A 35 4MATIC: primo contatto con la nuova compatta sportiva

La A 34 MATIC si presenta come la nuova versione d’accesso alla gamma di vetture ad alte prestazioni targate AMG.

Mercedes-AMG A 35 4MATIC: primo contatto con la nuova compatta sportiva

di Redazione

05 dicembre 2018

La Casa della Stella a tre punte arricchisce l’offerta della nuova generazione della Mercedes Classe A introducendo l’inedita variante sportiva battezzata Mercedes-AMG A 35 4MATIC. Quest’ultima si presenta come versione d’accesso alla gamma ad alte prestazioni dell’atelier di Affalterbach, posizionandosi sotto la più prestazionale AMG A 45 da 381 CV. Svelata sotto i riflettori del Salone di Parigi 2018 andato in scena lo scorso settembre, la A 35 4MATIC verrà distribuita sul mercato da gennaio 2019 ad un prezzo di listino che partirà da 47.000 euro.

La nuova Mercedes-AMG A 35 4MATIC punta tutto sul piacere di guida, infatti ogni suo dettaglio è stato sviluppato per offrire elevate performance e un ottimo feeling nei confronti del guidatore. Ad esempio, il telaio è stato rinforzato per rendere più rigida la struttura e ottimizzare la precisione in curva, inoltre sono stati adottati un pannello d’alluminio posizionato sotto il motore e due bracci diagonali per aumentare la rigidità torsionale della parte anteriore. Per l’assetto si è optato per un asse anteriore con schema di tipo McPerson, mentre al posteriore troviamo bracci derivati dalla precedente A 45. Le prestazioni sono tenute a bada da un impianto frenante dotato di pinze freno radiali monoblocco con quattro pistoncini che mordono dischi forati e ventilati da 350 mm.

Nella lista degli optional troviamo il sofisticato Adaptive Damping System: si tratta di un assetto regolabile elettronicamente che può essere gestito tramite tre differenti settaggi.  Le differenti modalità permettono di modificare l’assetto in maniera automatica in pochi millisecondi, intervenendo in tempo reale sui parametri dei singoli ammortizzatori. In questo modo, la vettura si adatta perfettamente al tipo di strada percorsa offrendo la massima sportività o il migliore confort a secondo del momento.

Anche lo sterzo gioca ovviamente un ruolo fondamentale nella dinamica della A 35, grazie all’uso di un servosterzo elettromeccanico parametrico, capace di modificare la risposta ai comandi a seconda della velocità e della modalità di guida scelta tramite il sistema AMG Dynamic Select che mette a disposizione 5 differenti settaggi. Tra questi è stato introdotto anche la funzionalità AMG Dynamics capace di gestire l’ESP.

Sotto il cofano della vettura batte un quattro cilindri turbo a benzina da 2.0 litri di nuova progettazione. Questa unità vanta l’uso di una turbina twin-scroll dotata di due condotti separati dedicati rispettivamente alla sovralimentazione di due cilindri. Questo particolare schema tecnico favorisce l’efficienza del propulsore, ottimizzando prestazioni ed emissioni inquinanti. Il 2.0 litri turbo eroga una potenza di 306 CV e 400 Nm di coppia massima disponibili tra i 3.000 e i 4.000 giri. La potenza viene scaricata sulla trazione integrale AMG Performance 4Matic con ripartizione della coppia, tramite l’uso della trasmissione automatica doppia frizione a sette rapporti AMG Speedshift Dct 7G, dotata di funzione Race Start.

Secondo i dati dichiarati dal Costruttore, la Mercedes-AMG A 35 4MATIC brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 4,7 secondi e a raggiungere una velocità massima di 250 km/h, autolimitata elettronicamente. Nel ciclo misto, i consumi risultano tra i 7,3 e i 7,4 l/100 km, mentre le emissioni nocive di CO2 sono comprese tra i 167 e i 169 g/km.

Prestazioni così entusiasmanti sono accompagnate da un’estetica altrettanto aggressiva che si basa su un completo kit aerodinamico composto da splitter frontale, fascioni paraurti con grandi feritoie, minigonne maggiorate, un enorme alettone installato sopra il lunotto, due scarichi racing incastonati lateralmente nell’estrattore posteriore ed ovviamente non mancano i cerchi in lega specifici

Anche gli interni ricalcano l’aspetto “corsaiolo” degli esterni, infatti troviamo volante specifico AMG, sedili sportivi rivestiti in ecopelle e microfibra con impunture contrasto. Non manca la strumentazione digitale abbinata al sistema di infotainment MBUX caratterizzati da due display appaiati. Il sistema multimediale vanta inoltre funzioni specifiche per questo modello come ad esempio la gestione della telemetria con data logger.

Tutto su: Mercedes-Benz Classe A