Mercedes-Benz: nuova Classe A ottiene la certificazione RDE fase due

Sulla nuova Mercedes-Benz Classe A fa il suo esordio un nuovo motore diesel 2.0 litri da 150 e 190 cavalli. Questa unità è stata capace di ottenere la certificazione RDE di fase due, obbligatoria a partire dal 2021.

La nuova Mercedes-Benz Classe A continua a stupire, non solo per le sue forme e per la tecnologia di cui dispone, stavolta il riconoscimento ottenuto viene dalla certificazione RDE. Quest’ultima è uno dei parametri recentemente introdotti in materia di anti-inquinamento, la sigla corrisponde a Real Driving Emission, e la compatta della Stella di Stoccarda ha ottenuto la certificazione in fase due. Si tratta del primo modello di Mercedes-Benz ad ottenere i requisiti idonei per ottenere questa importante certificazione, che sarà obbligatoria a partire da gennaio 2021.

Il merito è da attribuire a due nuove motorizzazioni diesel delle varianti 200 d e 220 d, caratterizzate da valori di emissione ben al di sotto dei limiti imposti dai futuri cicli omologativi e certificate Euro 6d. Il nuovo due litri a gasolio dispone di due range di potenza: 150 cavalli (110 kW) e 190 cavalli (140 kW). Le principali novità introdotte su questa unità motoristica sono la struttura formata da un basamento in alluminio, il processo di combustione con incavo a gradino, la tecnologia NANOSLIDE, senza dimenticare l’ampliamento del sistema di post-trattamento dei gas di scarico con catalizzatore SCR, già omologato secondo la normativa Euro 6d.

In combinata con queste due nuove versioni da 150 e 190 cavalli, vi è una nuova trasmissione automatica 8G-DCT. Per mezzo della marcia aggiuntiva i rapporti di trasmissione sono più stretti, garantendo così una migliore fluidità degli innesti e ottimizzando l’uso del motore. Allo stesso tempo, l’ottava marcia, ha un rapporto di trasmissione più lungo e, a velocità costante permette l’abbassamento dei giri del motore, migliorando l’efficienza e il comfort acustico.

La nuova Classe A si dimostra così una vettura sempre più al passo coi tempi, all’avanguardia grazie ai suoi dispositivi tecnologici come lo straordinario MBUX e adesso con l’introduzione del nuovo motore a gasolio Euro 6d gioca d’anticipo anche con le norme anti-inquinamento che si preannunciano sempre più rigide.

Mercedes-Benz Classe A 2018 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti