Nuova Mazda CX-3 2019: aggiornamenti per il crossover giapponese

Il restyling dedicato alla Mazda CX-3 affina l’estetica della vettura e migliora profondamente la dotazione e l’offerta dei propulsori.

Nuova Mazda CX-3 2019: aggiornamenti per il crossover giapponese

di Redazione

24 Settembre 2018

A tre anni dal suo debutto, Mazda aggiorna con un restyling di metà carriera la CX-3, crossover dalle dimensioni compatte di indiscusso successo che migliora le sue qualità grazie ad un’estetica leggermente affinata e all’introduzione di interessanti novità tecniche e di dotazione.

Dimensioni e caratteristiche della nuova Mazda CX-3

Lunga 4,28 metri, larga 1,77 metri e alta 1,53 metri, la Mazda CX-3 si distingue per l’ormai affermato linguaggio stilistico KODO – Soul of Motion, sfoggiando un muso grintoso che impreziosisce un corpo vetture dalle proporzioni slanciate. Tra gli affinamenti estetici segnaliamo la mascherina anteriore ristilizzata e impreziosita di alette di differenti dimensioni. La vettura sfoggia nuovi dettagli in nero lucido dedicati alle cornici fendinebbia, ai montanti e alle fiancate, mentre la vista posteriore sfoggia nuovi proiettori con tecnologia LED. Le versioni dotate degli inediti cerchi in lega da 18 pollici guadagnano ancora più personalità, inoltre sulla vettura debutta l’inedita livrea esterna Soul Crystal Red, ancora più brillante rispetto alla colorazione Soul Red che va a sostituire. All’interno dell’abitacolo spicca la console centrale modificata, inoltre vengono introdotti un nuovo bracciolo anteriore e uno posteriore, quest’ultimo equipaggiato con un portabicchieri, senza dimenticare l’introduzione del freno di stazionamento elettrico. Secondo i dati dichiarati, il vano bagagli vanta una capacità di 350 litri che diventano 1.260 litri se si abbattono i sedili posteriori.

Dotazioni di serie e optional

Il sistema di infotainment Mzd Connection può essere implementato con il navigatore satellitare e la connettività per smartphone grazie alla nuova compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto (optional). Arricchita anche l’offerta dei sistemi di assistenza alla guida, al cui interno troviamo il sistema aggiornato di frenata in città con riconoscimento notturno dei pedoni (Advanced Smart City Brake Support – SCBS) e il Mazda Radar Cruise Control – MRCC che ora risulta in grado di ripartire da fermo seguendo l’auto che precede.

Motorizzazioni e performance

Le novità di maggior rilievo si nascondono però sotto il cofano dove troviamo i nuovi motori omologati secondo le nuove norme antinquinamento Euro 6 d-Temp. Al posto del diesel da 1.5 litri fa il suo debutto il nuovo 1.8 Skyactive-D da 115 CV e 270 Nm di coppia massima disponibile da 1.600 giri che può essere abbinato sia al cambio automatico che alla trazione integrale. Si tratta di un’unità molto silenziosa grazie all’adozione dello smorzatore dinamico delle frequenze della vibrazione. Ottimizzato anche l’unità a benzina 2.0 Skyactive-G, disponibile nei livelli di potenza da 121 e 150 CV, entrambi caratterizzati da una coppia di 206 Nm, ma solo la variante più potente può vantare anche trazione integrale.

Prezzo Maza CX-3

La nuova Mazda CX-3 viene proposta ad un prezzo di partenza di 21.470 euro, relativo alla versione benzina da 121 CV, mentre la top di gamma rappresentata dal diesel con trazione integrale viene offerta a 27.920 euro.

Tutto su: Mazda CX-3