Nuova Suzuki Vitara 2019: look rinnovato e tanta tecnologia

Disponibile anche con il nuovo motore 1.0 BOOSTERJET da 112 CV la rinnovata Vitara convince per le sue doti tecniche e la ricca dotazione di accessori.

Nuova Suzuki Vitara 2019: look rinnovato e tanta tecnologia

di Francesco Donnici

13 settembre 2018

Nata nell’ormai lontano 1988, la Suzuki Vitara festeggia 30 anni da leader del suo segmento debuttando con un’inedita generazione impreziosita da un look rinnovato che si aggiunge a tante novità tecniche e tecnologiche.

Esteticamente, la zona frontale della nuova Vitara sfoggia dettagli cromati che impreziosiscono la mascherina dotata di cinque feritoie che si ispira alla concept iV4. Le cromature hanno interessato anche la zona inferiore della griglia, mentre l’inedito skid plate posizionato alla base del fascione paraurti regala maggiore dinamismo alla vista d’insieme. La zona posteriore sfoggia nuovi gruppi ottici dal design 3D caratterizzati dalla presenza di tre file di LED. La vettura può essere personalizzata con le nuove livree bicolore Giallo Tibet metallizzato e Grigio Glasgow metallizzato, entrambe abbinate al tetto nero metallizzato.

Osservando l’abitacolo è possibile apprezzare l’uso di nuovi materiali che rendono l’ambiente più moderno e raffinato. La plancia, i pannelli porte e la console centrale sfoggiano inserti soft touch e dettagli argento, mentre i sedili sono rivestiti con un rivestimento scamosciato con cuciture profonde. Pratico la presenza del bracciolo centrale che racchiude un comodo portaoggetti e che viene offerto di serie su tutta la gamma.

Degna di nota anche la strumentazione di inedita concezione che ora abbraccia uno stile più aggressivo, così come l’orologio che risulta ridisegnato per adattarsi al resto del quadro strumenti. Tra gli indicatori trova posto il display LCD a colori da 4,2 pollici dedicato al sistema MY DRIVE che offre le informazioni del sistema di trazione integrale ALLGRIP Select e dell’Hill Descent Control, così come le indicazioni del dispositivo “occhioallimite”, capace di riconoscere i limiti di velocità imposti dai segnali stradali. Tra gli altri dispositivi di assistenza alla guida segnaliamo il sistema “attentofrena”, ovvero la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, il sistema “guidadritto” che aiuta a mantenere la corsia di marcia, il sistema “restasveglio” che monitora invece il grado di stanchezza del guidatore. La dotazione viene completata dal Cruise Control Adattativo e dal controllo dell’angolo cieco. Dal punto di vista dell’infotainment troviamo un sofisticato sistema abbinato ad un touchscreen da 7 pollici che permette di controllare la navigazione satellitare e la connettività per smartphone compatibile con Android Auto, Apple CarPlay e MirroLink.

Passando alle motorizzazioni, la nuova Vitara affianca al noto motore turbo benzina a iniezione diretta 1.4 BOOSTERJET da 140 CV l’inedito 1.0 BOOSTERJET da 112 CV. La trasmissione può essere manuale a 5 o a sei marce, a secondo della motorizzazione, oppure automatica a sei rapporti con comandi a volante, disponibile per tutte le unità. La trazione può essere 2WD o in alternativa 4WD ALLGRIP Select. I prezzi della nuova Suzuki VITARA è partono da 20.980 euro, ma al momento del lancio è disponibile una promozione che in caso di permuta o rottamazione offre la vettura da 17.900 euro.

Tutto su: Suzuki Vitara