Nuovo Opel Combo: spazio e versatilità per ogni esigenza

La quinta generazione del Combo viene proposta nelle varianti Life e Van, con due differenti misure di passo e nelle versioni a 5 e 7 posti.

Nuovo Opel Combo: spazio e versatilità per ogni esigenza

di Redazione

12 settembre 2018

Debutta la quinta generazione dell’Opel Combo, versatile van nato 30 anni fa come veicolo commerciale, capace di evolversi nel corso del tempo fino a diventare un veicolo innovativo e tecnologico proposto con due tipi di passo, in versione cinque o sette posti e disponibile nelle varianti Life (per il trasporto passeggeri) e Van (trasporto merci).

Realizzato sulla nuova sulla nuova piattaforma Emp2 del Gruppo PSA, il Combo Life nella misura a passo corto misura 4,40 metri in lunghezza, mentre la versione XL tocca i 4,75 metri. Il van tedesco mette a disposizione un vano bagagli con una capacità che può toccare i 2.693 litri. La versione commerciale del Combo risulta disponibile in versione doppia cabina e furgone, che vantano entrambe una lunghezza di 4,75 m. Il Combo furgone può caricare fino ad un massimo di due europallet, mentre il vano di carico risulta pari a 4,4 m3 e la portata massima raggiunge i 1.000 kg. La versatilità del veicolo è invece assicurata dalla presenza di ben 28 vani portaoggetti, mentre per un accesso semplice al mezzo è possibile utilizzare le due pratiche porte scorrevoli posteriori. Il vano bagagli vanta il lunotto apribile separatamente, infine le sedute posteriori singole permettono di ospitare fino a tre seggiolini

Oltre che versatile e spazioso, Opel Combo risulta anche molto tecnologico come sottolineato dalla presenza di 19 sistemi di assistenza alla guida. Tra questi segnaliamo il sistema Flank Guard che tiene sotto controllo cosa succede ai lati del veicolo e il display da 5 pollici del surround real camera che mette a disposizione un vero e proprio specchietto retrovisore digitale. La variante Van utilizza anche un utile sistema che misura in maniera automatica la massa caricata (limite 1.000 kg). All’interno dell’abitacolo non manca il sistema di ricarica wireless per smartphone ed un sofisticato sistema di infotainment denominato Intellilink, abbinato ad un display “touch” da 8 pollici che permette di gestire tra le altre cose la connettività per smartphone compatibile con Android Auto e Apple Car Play.

Per quanto riguarda i motori, il Combo Life può essere equipaggiato con il benzina PureTech 1.2 turbo da 110 CV abbinato al cambio manuale a sei marce, o in alternativa al 1.5 litri turbodiesel, disponibile negli step di potenza da 75,102 e 130 CV, quest’ultimo offerto sia con la trasmissione manuale a sei marce che con l’automatico a otto rapporti. Il ComboVan viene proposto solo con un’unità diesel rappresentate dal 1.6 litri turbo da 75 e 100 CV (Euro 6-d) e dal 1.5 litri turbo da 130 CV (Euro 6d-Temp), proposto sia con il manuale che con l’automatico.

L’Opel Combo Life può già essere ordinato ad un prezzo che parte da 21.400 euro, mentre le prime consegne partiranno alla fine del mese. La variante Combo Van sarà presto ordinabile con prezzi di listino che partiranno da 16.900 euro.

Tutto su: Opel Combo