Opel Grandland X: arriva il 1.6 benzina da 180 CV

La nuova unità è la più potente tra quelle in gamma e spinge la Opel Grandland X fino a 222 km/h ma è già conforme alla normativa sulle emissioni Euro 6d-TEM.

Opel Grandland X: arriva il 1.6 benzina da 180 CV

Tutto su: Opel Grandland X

di Valerio Verdone

09 settembre 2018

La Opel espande la gamma del suo SUV di riferimento, la Grandland X, grazie ad un nuovo motore a benzina da ben 180 CV. Un propulsore pulito ma capace di prestazioni importanti che si pone al vertice della proposta a ruote alte della Casa del Fulmine.

Accoppiata al cambio automatico ad 8 rapporti, quest’unità sovralimentata è dotata di iniezione diretta e realizzata in alluminio. Inoltre, grazie ad un sistema di post-trattamento dei gas di scarico con filtro antiparticolato, rispetta le future norme sulle emissioni Euro 6d-TEM.

Questo quattro cilindri con doppio albero a camme in testa e quattro valvole per cilindro sprigiona una potenza massima di 180 CV a 5.500 giri ed è in grado di erogare una coppia massima di 250 Nm a 1.750 giri. Con questi valori spinge la Grandland X fino ad una punta massima di 222 km/h facendola accelerare da 0 a100 km/h in soli 8,0 secondi ma riduce i consumi mediante il sistema di variazione dell’alzata delle valvole.

Con questo motore e l’allestimento premium “Ultimate”, la Grandland X diventa ancora più desiderabile per via di una dotazione di serie che vanta  accessori come i cerchi in lega “BiColor” da 19 pollici, le barre longitudinali silver, i sedili ergonomici premium, i rivestimenti in pelle ed il sistema audio Denon.

I prezzi vanno dai 33.700 euro della variante Innovation fino ai 37.900 euro di quella Ultimate ancora più ricca ed esclusiva, e sono leggermente inferiori a quelli della Grandland X diesel più potente spinta dal 2 litri da 177 CV.