Nuova Fiat 500X 2019: il baby crossover si prepara al debutto

Tre declinazioni, aggiornamenti alle dotazioni hi-tech e di sicurezza, nuovi motori modulari a benzina e un facelift per esterni e abitacolo: Fiat 500X è già ordinabile con prezzi da 15.500 euro.

Rinnovata in alcuni dettagli estetici e, soprattutto, aggiornata nella gamma delle motorizzazioni così come nelle dotazioni in materia di sistemi di sicurezza, ausilio alla guida e connettività, sulla scorta dell’expertise maturato, in questi mesi, con Jeep Renegade, baby SUV che ha giocato un ruolo chiave nelle performance di riposizionamento del marchio-simbolo per l’offroad made in Usa sul nostro mercato.

È la nuova declinazione Model Year 2019 di Fiat 500X, il piccolo crossover prodotto nelle linee di montaggio FCA di Melfi che si prepara al debutto, a tre anni e mezzo dal suo ingresso nelle concessionarie (qui la nostra prova di acquisto, effettuata al momento del “lancio” commerciale) ed in una fase particolarmente positiva relativamente ai risultati di vendita: nel primo semestre di quest’anno, Fiat 500X ha totalizzato poco meno di 31.000 nuove immatricolazioni (con un “picco” messo a segno lo scorso marzo: 6.226 consegne e seconda posizione raggiunta, alle spalle della inossidabile Fiat Panda, fra i dieci modelli più consegnati in Italia), cifra che alla fine dell’anno proietta il modello su volumi di consegne potenzialmente superiori in rapporto alle 45.789 fatte registrare nell’intero 2017.

L’operazione-restyling per Fiat 500X (qui la nostra prova su strada) risulta, come accennato, ben più approfondita rispetto ad un “semplice maquillage”: se ciò può essere vero per l’immagine esteriore del veicolo – peraltro ancora giovane quanto ad impostazione generale -, l’attenzione dei tecnici FCA si è concentrata soprattutto sulle nuove tecnologie a disposizione, in un programma di upgrade affrontato con l’obiettivo di puntare sull’aspetto hi-tech. Fiat 500X 2019 è già ordinabile – i prezzi lancio partono da 15.500 euro – e a breve sarà oggetto di un nostro primo contatto approfondito.

Nuova Fiat 500X: la gamma 2019

Per i principali mercati EMEA, la rinnovata Fiat 500X 2019 (nei prossimi giorni effettueremo un primo contatto con il nuovo baby-crossover prodotto a Melfi) si articola su tre declinazioni: 500X Urban, 500X City Cross e 500X Cross; più “metropolitana” la prima, modello crossover la seconda e più “specialistica” la terza.

Nel dettaglio, la lineup prevede sei motorizzazioni, di nuovo progetto (come vedremo), quattro tecnologie di cambio (manuale a cinque rapporti, manuale a sei rapporti, automatico DTC a sei rapporti e automatico a nove rapporti) e due tipologie di trazione: anteriore e integrale.

Per Fiat 500X Urban 2019, la dotazione di serie comprende, fra gli altri, luci diurne Drl e gruppi ottici posteriori a Led, nuovo volante e nuova strumentazione con display TFT 3.5” monocromatico, doppia presa Usb, climatizzatore manuale, Cruise Control, freno di stazionamento elettrico, sedile posteriore sdoppiato a schema 60 : 40, Traffic Sign Recognition e Speed Advisor in aggiunta al Lane Assist, a sei airbag ed al dispositivo ESC.

Fiat 500X City Cross 2019, oltre alle novità esterne, offre nuovi cerchi in lega da 16”, accenti in cromo ad effetto satinato e gusci degli specchi retrovisori in tinta carrozzeria, fendinebbia anteriori, plancia in tinta carrozzeria e sistema Uconnect 7” con radio digitale DAB e predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto.

L’allestimento “Cross” aggiunge, alla specifica dotazione marcatamente offroad della attuale serie che si prepara ad essere sostituita, nuovi cerchi in lega da 17”, nuove barre portatutto longitudinali sul tetto, finestrature oscurate e, nell’abitacolo, sistema Uconnect 7″ con navigatore satellitare e predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto oltre alla conferma del climatizzatore automatico, dei sensori di parcheggio posteriori con telecamera e sensore tramonto.

Estetica Fiat 500X: arriva la fanaleria Full Led

“La nuova Fiat 500X evolve nel segno della modernità e della funzionalità, introducendo alcune novità che migliorano comfort e sicurezza, senza dimenticare la cura del dettaglio e lo stile tipico della famiglia 500”: esordisce così la nota introduttiva diramata in queste ore da FCA. Fiat 500X 2019, del resto, viene accompagnata in questa fase di “lancio” da uno short movie che si ispira al film culto “Back to the Future”, nel quale una coppia di giovani, partita negli anni Sessanta a bordo di una Fiat 600 dell’epoca, viene catapultata ai giorni nostri alla guida della Nuova 500X. Il cortometraggio si conclude con la straordinaria partecipazione dell’attore americano Christopher Lloyd che, nei panni di un ammiccante vigile urbano, chiude con un cameo il viaggio nel tempo.

Più nello specifico, le novità al corpo vettura introdotte nella nuova gamma 500X riguardano l’adozione delle luci diurne DRL e i fanali posteriori a Led; in collaborazione con Magneti Marelli sono stati inoltre sviluppati nuovi gruppi ottici a tecnologia Full Led, che – comunica FCA – “Assicurano una luce più potente: il 20% di luminosità in più rispetto alla tecnologia Xenon offerta sul modello precedente, migliorando sensibilmente la visibilità e garantendo un consumo energetico cinque volte inferiore rispetto alle tradizionali luci alogene”. Aggiornato, nell’allestimento Urban, il disegno dei paraurti anteriore e posteriore, allo stesso modo degli elementi di protezione della zona inferiore della carrozzeria per le declinazioni Cross e City Cross: due aggiornamenti che amplificano la doppia valenza del modello 500X, urbana e “loisirs”.

All’interno, Fiat 500X 2019 rivela un nuovo disegno per pannello strumentazione e plancia: grafiche migliorate in funzione di una più rapida lettura, nuovo volante sagomato ed impreziosito da un rivestimento in “tecnopelle” e dotato di comandi radio, riposizionamento dei sistemi di controllo e della leva del cambio, in virtù di una ancora più accurata ergonomia. Fedele all’immagine “500”, la strumentazione, pur se rinnovata nel disegno, mantiene la configurazione a tre elementi circolari: due quadranti analogici, ai lati, per tachimetro e contagiri; al centro, un display TFT da 3.5” riconfigurabile.

Sistemi di assistenza: nuovi dispositivi di ausilio alla guida

Fra le novità di equipaggiamento presenti a bordo di Fiat 500X 2019, da segnalare l’arrivo di due funzioni che saranno adottate di serie su tutte le versioni: il Traffic Sign Recognition di riconoscimento segnali stradali; e lo Speed Advisor che permette al conducente l’adattamento della propria velocità di marcia in relazione ai limiti stradali riconosciuti. La dotazione standard si completa con il Lane Assist di mantenimento della corsia di marcia. Fra i sistemi a richiesta ci sono il Blind Spot Alert, il dispositivo AEB-Autonomous Emergency Brake e l’ACC-Safety Distance Manager. L’equipaggiamento comprende, inoltre, i fari automatici con funzione Adaptive-High beam, il Rear Cross Path detection, i sensori pioggia e tramonto, la telecamera posteriore per le fasi di retromarcia, il sistema di ingresso a bordo ed avviamento vettura Kyless Entry & Keyless Go, e lo specchio elettrocromatico Active Rear View Mirror.

Sul fronte connettività, Fiat 500X 2019 porta in dote il sistema Uconnect 7 HD Live con schermo touch predisposto per l’interfaccia con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto e, a richiesta, i servizi di assistenza a distanza e controllo Mopar Connect, tramite l’applicazione Uconnect LIVE (my:Car, eco:Drive, G:Skills e TomTom LIVE), di recente introduzione nella gamma FCA.

Motorizzazioni: nuove unità modulari a benzina

Sotto il cofano, Fiat 500X 2019 si segnala per il debutto nella gamma della nuova generazione di unità motrici Fiat MultiAir III a benzina realizzati interamente in alluminio in funzione del peso, a tecnologia modulare (cilindrata unitaria 330 cc) disponibili nelle varianti 1.0 tre cilindri da 120 CV (abbinato al cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore)  e 1.3 quattro cilindri da 150 CV, disponibile a cambio manuale, oppure cambio automatico DCT doppia frizione a sei rapporti. La gamma a benzina (tutti i propulsori, dotati di filtro antiparticolato, rispondono ai nuovi standard di omologazione Euro 6d-TEMP) si completerà con il 1.6 E-Torq da 110 CV. Relativamente ai motori a gasolio, la gamma 500X 2019 turbodiesel propone, anche in questo caso, unità motrici aggiornate in funzione dell’efficienza e dei consumi, oltre che ovviamente rispondenti alle nuove disposizioni anti-inquinamento (viene introdotto l’SCR di riduzione catalitica selettiva mediante AdBlue): si tratta, nello specifico, dei 1.3 MultiJet II da 95 CV (cambio manuale e trazione anteriore), 1.6 MultiJet II da 120 CV che a richiesta dispone del cambio automatico DCT a doppia frizione, e del più grande 2.0 MultiJet II 150 CV con trazione integrale e cambio DCT.

Fiat 500x 2019, progettazione e tecnica: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Fiat 500 elettrica e 500 3+1

Altri contenuti