DS7 Crossback 1.6 PureTech 225 CV: prezzi da 47.450 euro

Abbiamo guidato in anteprima il primo SUV DS spinto dall’inedita motorizzazione 1.6 PureTech da 225 CV.

Il primo SUV DS rappresenta una vera e propria novità per il Brand e racchiude la summa dei valori del marchio. Ogni aspetto di questo modello è caratteristico, dalle luci che accolgono guidatore e passeggeri, passando per il design che si riflette sia nelle linee esterne che nei dettagli dell’abitacolo.

La tecnologia è senz’altro un punto forte della DS7 Crossback, che può contare su dispositivi come il Driver Attention Monitor che percepisce i segnali di distrazione del conducente emettendo un avviso sonoro. Ma c’è anche il Night Vision, raro in un SUV di segmento C, che consente di vedere di notte oltre le capacità dell’occhio umano.

Chiaramente la qualità dei materiali è fondamentale in una DS, così come la lavorazione Point Perle che riprende quella dei pellami pregiati francesi. Anche l’orologio B.R.M. R180 con sistema di rotazione è un dettaglio fondamentale per comprendere il valore premium del Marchio.

In Italia il primo prodotto 100% DS è diviso nelle varianti So Chic, Business e Grand Chic, con un salto di prezzo di 1.500 euro dal primo al secondo livello di allestimento e di 2.000 euro dal secondo al terzo.

A livello di motorizzazioni troviamo le diesel da 130 e 180 CV ed i benzina da 180 a 225 CV con il PureTech 130 benzina che arriverà a Novembre. Il listino parte dai 31.100 euro ed arriva fino a 47.450 euro; da segnalare che il prezzo medio di vendita è di 46.000 euro, quindi la clientela proviene già da vetture premium e vuole il massimo. Per cui dovrebbe avere successo il nuovo interno Opera Alezan Brown (optional), contraddistinto da una pelle marrone.

Nel 2019, precisamente nel secondo semestre, la gamma verrà arricchita della DS7 Crossback E-Tense 4×4 spinta da una power unit ibrida composta dal motore termico da 200 CV e dal propulsore elettrico da 80 kw per una potenza complessiva di 300 CV.

Analizzando le preferenze della clientela da metà marzo, periodo nel quale c’è stato il lancio in Italia, gli allestimenti più richiesti sono il Grand Chic (53%) e Business (29%), mentre tra i motori il diesel da 180 CV con il 61% la fa da padrone, anche se la variante spinta dal 1.5 diesel da 130 CV con il 26% si difende bene: quindi il diesel non è morto! Interessante notare come il 35% della clientela è di conquista e proviene da brand premium, questo grazie alla comunicazione innovativa ed alla rete di vendita composta da 16 concessionarie (in Italia) che, secondo una stima, diventeranno 38 entro la fine del 2018, per accogliere anche il secondo prodotto interamente da DS che verrà presentato ad ottobre durante il Salone dell’Auto di Parigi.

Successivamente, la tendenza sarà quella di lanciare un nuovo modello all’anno per i prossimi 5 anni. Nello specifico, DS rappresenterà all’interno del Gruppo PSA il Brand con il maggior numero di innovazioni, tanto è vero che la prossima vettura avrà una variante completamente elettrica.

Ma torniamo al presente, ed alla nostra presa di contatto con la nuova motorizzazione della DS7 Crossback, la 1.6 PureTech da 225 CV e 300 Nm. Si tratta di un motore in cui c’è stato un grande lavoro a livello di fluidodinamica. Infatti, la pompa dell’acqua è pilotata in base alla temperatura, ed anche la pressione dell’olio è gestita da una pompa in maniera autonoma. La sovralimentazione, con pressione a 200 bar, è Twin Scroll, e presenta la gestione della westgate elettrica per avere sempre le massime prestazioni riducendo il più possibile le emissioni. Dotato di iniezione diretta di benzina, questo propulsore presenta anche il filtro antiparticolato, la catena di distribuzione, che è a vita, ed è accoppiato ad un cambio automatico a 8 rapporti. I consumi dichiarati si attestano sui 5,9 l/100 km, mentre le emissioni di Co2 sono di 137 g/km: valori che lo rendono idoneo alla normativa Euro 6.2. Rispetto alla precedente unità, la 1.6 THP 205, la riduzione dei consumi è nell’ordine del 6%.

All’atto pratico, la vettura si rivela brillante, con un’erogazione della coppia a 1.900 giri, per cui le riprese sono fulminee, così come le accelerazioni, pur tenendo conto che stiamo parlando di un SUV dalla lunghezza superiore ai 4,5 metri. Merito anche di un cambio automatico ad 8 rapporti che lavora in maniera fluida e puntuale. L’appoggio a terra è notevole, e, di conseguenza, la tenuta laterale è rassicurante, anche se la potenza impiega poco ad impegnare gli pneumatici nel misto, al punto che, in più di un’occasione, quest’ultimi hanno lanciato segnali di avvertimento in merito all’aderenza. La verve sportiva nell’esemplare provato era ulteriormente enfatizzata dall’ispirazione DS Performance Line che comprende i badge sulla carrozzeria, le ruote larghe e diamantate e, all’interno, il rivestimento di parte della plancia, del tunnel centrale e dei pannelli porta in Alcantara. Insomma, l’effetto racing è assicurato, oltre tutto i paddles dietro il volante consentono di utilizzare la trasmissione anche in modalità manuale. Certo, il sound, per quanto coinvolgente, appare come qualcosa di artificiale, ma l’effetto wow è garantito. Il volante è preciso, per quanto un filo di rapidità in più non avrebbe guastato, ma la DS7 Crossback è un’auto pensata anche per i viaggi, visto che in autostrada è comoda e silenziosa, per cui gli uomini DS hanno trovato una taratura che rappresenta un valido compromesso. L’atmosfera premium si respira a pieno, sia all’esterno che all’interno, dove tutto appare futuristico, scenografico e non lascia indifferenti. In conclusione, la DS7 Crossback con il 1.6 PureTech da 225 CV è un’auto originale, ma anche piena di contenuti, che offre sensazioni di guida da sportivetta o da ammiraglia, a seconda della circostanza, ma sempre nell’innovativa eleganza del Brand francese.

Per avere un esemplare con questa motorizzazione sono necessari 47.450 euro, ma è chiaro che la cifra sale se si prendono in considerazione le personalizzazioni offerte dall’atelier DS.

DS7 Crossback al Salone di Ginevra 2017 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

DS7 Crossback: stile e tecnologia

Altri contenuti