Nuova Ford EcoSport: primo contatto con il SUV compatto

La nuova Ford Ecosport guadagna un look completamente aggiornato che segue gli ultimi stilemi della Casa a cui si aggiungono motori compatti e brillanti ed una moderna dotazione tecnologica.

La Casa dell’Ovale Blu torna all’attacco del promettente segmento dei B-SUV rinnovando profondamente la Ford EcoSport, che con questo restyling di metà carriera guadagna un aspetto più maturo e convincente abbinato a motori moderni e ad una dotazione tecnologica arricchita di contenuti.

La nuova EcoSport cresce in lunghezza (ora misura 4017 mm) ed esteticamente la vettura sfoggia un frontale inedito che si rifà al linguaggio stilistico delle sorelle più grandi Kuga ed Edge. La mascherina anteriore risulta di maggiori dimensioni, lambendo nella parte superiore il cofano motore impreziosito da due nervature e separando i proiettori con luci diurne a LED, mentre più in basso troviamo il fascione paraurti dalla forma bombata e studiato per ospitare i fendinebbia che risultano più grandi rispetto a quelli utilizzati sulla precedente versione. Sono stati rivisti anche il paraurti e i fari posteriori, mentre la vista laterale è esaltata da una nuova collezione di cerchi in lega da 17 o 18 pollici e dalle calotte degli specchietti che si possono avere abbinati alla tinta del tetto ed in contrasto con il corpo vettura. Chi desidera un aspetto più grintoso può puntare sull’allestimento ST-Line che aggiunge cristalli posteriori oscurati, spoiler posteriore più grande, nuove minigonne e cuciture in contrasto rosse per gli interni.

Entrati nell’abitacolo si respira un’aria di famiglia, considerando le somiglianze stilistiche della plancia con quella utilizzata sulla Fiesta. La parte alta del cruscotto è stata realizzata in plastica morbida al tatto, mentre non mancano piacevoli inserti in nero lucido, inoltre i comandi principali sembrano più ordinati e di facile utilizzo. La consolle risulta dominata dal grande display “tattile” da 8 pollici (di serie quello da 6,5 pollici) dedicato all’impianto multimediale Synk 3 – veloce e ben collaudato – che include le ormai immancabili funzioni di connettività con smartphone AndroidAuto e Apple CarPlay. Dopo aver trovato la posizione giusta con la regolazione manuale dello schienale si ha l’impressione di avere tutto sotto controllo e di dominare al meglio la strada. Sparsi per l’abitacolo troviamo cassettini e tasche per riporre  i più svariati oggetti, mentre risulta un po’ piccolo il vano bagagli che misura 334 litri, ma può essere sfruttato bene grazie alla presenza del fondo regolabile su più livelli.

A partire da fine gennaio 2018, la EcoSport sarà disponibile con tre motorizzazioni: il tre cilindri 1.0 Ecoboost a benzina declinato nelle potenze da 125 e 140 CV a cui si aggiunge il diesel 1.5 TDCi da 100 cavalli. Sulla variante 1.0 EcoBoost da 125 CV risulta disponibile il cambio automatico a sei con comandi al volante, mentre a partire da giugno verrà introdotta la motorizzazione 1.5 TDCi da 125 cavalli che risulta l’unica versione ad essere abbinata con la trazione integrale, capace di ripartire il 50% della coppia tra l’anteriore e il posteriore. Le capacità in fuoristrada della nuova EcoSport vengono agevolate dagli angoli favorevoli (21° di attacco, 33° di uscita e 23° laterale) e da una buona altezza dal suolo (160 mm per le versioni diesel, 190 mm per quelle a benzina).

La nuova Ford Ecosport viene proposta con prezzi a partire da 18.750 Euro nella versione entry-level Plus e raggiunge i 24.250 Euro per la versione top di gamma ST Line. Non manca il programma di finanziamento “Idea Ford” con pagamenti rateali che partono da 149 euro al mese, mentre il listino della versione 4×4 è ancora in fase di definizione, ma siamo convinti che l’Ovale Blu cercherà di conquistare clientela con prezzi di lancio che sapranno catturare l’attenzione dei futuri acquirenti.

Nuova Ford Ecosport: foto ufficiali inedite Vedi tutte le immagini
Altri contenuti