Fiat 500X MY 2018: via alle ordinazioni

L'”urban crossover” Fiat 500X si aggiorna: in arrivo novità di dettaglio all’estetica, l’adozione del dispositivo multimediale UConnect HD e ulteriori possibilità di personalizzazione.Prezzi invariati: si parte da 15.700 euro con finanziamento MenoMille.

A poco più di due anni e mezzo dal debutto, che ha segnato un nuovo capitolo per la fortunata lineup 500, l’”urban crossover” Fiat 500X (le nostre prove su strada sono consultabili a questo link) si aggiorna: i dettagli vengono resi noti, in queste ore, insieme al via alla fase di ordinazione.

Fiat 500X Model Year 2018 mantiene invariato il listino (prezzi a partire da 15.700 euro con la formula di finanziamento MenoMille), e aggiunge un interessante “pacchetto” multimediale di nuova generazione: il sistema UConnect HD Live, che in questo modo completa l’offerta di questa funzionalità sulla gamma Fiat 500.

La lineup Fiat 500X MY 2018 – suddivisa, nell’immagine, in due “gruppi” distinti per caratteristiche di impiego: le versioni dedicate a un utilizzo prevalentemente cittadino e business Pop, Pop Star e Lounge; e i modelli dallo spirito più marcatamente “crossover”, cioè Cross e City Cross – viene proposta sulle tre alimentazioni benzina (1.6 E-Torq 110 CV, 1.4 MultiAir 140 CV e 170 CV), turbodiesel (1.3 Multijet 95 CV; 1.6 Multijet 120 CV; 2.0 Multijet 140 CV) e GPL (1.4 T-Jet 120 CV), nelle configurazioni Pop, Pop Star, S-Design, Business, Lounge, City Cross e Cross, a due e quattro ruote motrici.

La dotazione “Pop” di ingresso alla gamma presenta, di serie, cerchi in acciaio da 16” con copriruota in grigio lucido, specchi retrovisori a regolazione e riscaldamento elettrici con indicatori di direzione integrati, paraurti in tinta carrozzeria, gruppi ottici alogeni con DRL, spoiler posteriore, maniglie porta, modanatura frontale e portellone in finitura cromo lucido, quattro alzacristalli elettrici, sedile guida regolabile in altezza, sedile posteriore frazionato a schema 60 : 40, climatizzatore manuale con filtro antipolline, impianto audio UConnect, display multifunzione da 3.5” TFT, freno di stazionamento elettrico, Cruise Control con limitatore di velocità, Start&Stop (tutte le versioni tranne 1.6 E-Torq). Fanno parte della disponibilità sull’intera gamma le raffinate tinte carrozzeria “Bronzo Donatello” e “Verde Alpi Opaco”, finora riservate esclusivamente alla serie speciale S-Design.

Come accennato, una delle novità di rilievo per Fiat 500X MY 2018 è rappresentata dall’adozione del sistema multimediale di nuova generazione UConnect HD Live, con interfaccia per smartphone, e controllo delle funzionalità attraverso un display touch da 7” ad alta definizione. Il nuovo dispositivo, compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto, prevede il collegamento Bluetooth con vivavoce, la funzione audio streaming, il servizio di lettura SMS e il riconoscimento vocale, porte Aux ed USB con integrazione iPod e comandi al volante.

In opzione, è possibile integrare i servizi con la telecamera posteriore per le manovre di parcheggio (accessorio presente, di serie, negli allestimenti “Lounge” e “Cross”) e con il nuovo sistema di navigazione integrata TomTom 3D.

Restano disponibili, a scelta del cliente, le integrazioni UConnect con i servizi LIVE offerti online, attraverso il download della App gratuita “UConnect LIVE” dal proprio App Store o Google Play Store: musica in streqaming con Deezer e TuneIn, news e informazioni con Reuters, navigazione connessa con TomTom LIVE  e la possibilità di essere sempre connessi “social” mediante Facebook Check-In e Twitter, nonché i controlli di risparmio ed ecosostenibilità con eco:Drive e my:Car.

La nuova gamma di Fiat 500X Model Year 2018 sarà protagonista di tre “weekend porte aperte” presso le concessionarie Fiat: il 14 e 15 ottobre, il 21 e 22 ottobre, e il 28 e 29 ottobre.

Fiat 500X MY 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021
News

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.