Audi A5 Sportback: la perfetta sintesi tra sportività e tecnologia

La nuova generazione di Audi A5 è più spaziosa, comoda e performante. Il livello tecnologico è di primo piano con infotainment e sistemi di sicurezza all’avanguardia.

Sono già passati otto anni dalla prima generazione di Audi A5, un’auto innovativa che è riuscita ad abbinare la dinamicità di una coupé al comfort di una berlina. Alla fine del 2016 è arrivata sul mercato la nuova generazione Audi A5 e S5 Sportback, migliorata nel design, nella praticità e nelle prestazioni. L’infotainment a bordo è di ultimissima generazione e innalza notevolmente il benessere all’interno dell’abitacolo. I motori sono sempre più ruggenti, la nuova S5 Sportback arriva a sviluppare addirittura 354 CV e 500 Nm di coppia grazie alla sua unità da 6 cilindri.

Un design innovativo

Il passo allungato, il cofano anteriore molto lungo e pronunciato, gli sbalzi ridotti, questi sono gli elementi che caratterizzano il design della Audi A5 Sportback. Sembra un’auto fatta per fendere l’aria, una freccia dinamica. Oltre alla sua anima sportiva, evidenziata da questi dettagli, la berlina-coupé di Ingolstadt si dimostra attenta anche all’eleganza, specialmente per merito della forma ondulata della linea di spalla. La nuova griglia anteriore single frame è tridimensionale e fornisce a questa macchina una grande personalità. Il posteriore della vettura è molto geometrico e presenta un andamento orizzontale delle linee. Il portellone del bagagliaio termina con una particolare aletta frangivento.

Interni di precisione teutonica

L’aria che si respira all’interno della A5 Sportback è tipicamente tedesca, tutto è molto ordinato, preciso, geometricamente studiato. Ogni elemento risiede al giusto posto. Il comfort è migliorato rispetto alla precedente generazione, anche perché le dimensioni sono cambiate e sono diventate più generose: 17 mm in più di lunghezza, la larghezza al livello delle spalle per il conducente e il passeggero anteriore è aumentata di 11 mm, mentre lo spazio per le ginocchia nel vano posteriore di 24 mm. I materiali con cui sono rivestiti gli interni sono di prima qualità, elemento che innalza notevolmente la percezione positiva che si può avere di questo spazio.

Infotainment all’avanguardia

Audi ha un particolare rapporto con la tecnologia ed ha sviluppato negli ultimi anni un eccellente sistema di infotainment. L’Audi virtual cockpit (disponibile in optional) offre diverse opzioni di visualizzazione che migliorano ulteriormente il comfort per il conducente. Il grande display TFT da 12,3 pollici mostra grafiche dettagliate per merito dell’alta risoluzione. L’head-up display (anch’esso a richiesta) proietta sul parabrezza tutte le informazioni principali sotto forma di simboli e cifre immediatamente comprensibili, permettendo al conducente di restare concentrato alla guida. Il comparto tecnologico comprende anche il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, come equipaggiamento top di gamma. Questo dispone di memoria flash da 10 GB, lettore DVD e servizi Audi connect gratuiti per tre anni.

Gli smartphone sono sempre più importanti nella vita di chiunque, così anche Audi non poteva tralasciare questo dettaglio. Il Costruttore tedesco propone quindi una smartphone interface che integra i telefoni cellulari iOS e Android in un ambiente MMI specificamente sviluppato. L’Audi Phone Box collega lo smartphone all’antenna di bordo, consentendo così una migliore qualità di ricezione, mentre a supporto della ricarica dello smartphone c’è il wireless charging che ricarica gli apparecchi per induzione secondo lo standard Qi. Opzione per l’impianto audio a disposizione dei clienti è quella proposta dal Bang & Olufsen Sound System con 19 altoparlanti, 755 Watt di potenza e un innovativo suono 3D che diffonde nell’abitacolo un sound da cinque stelle.

I sistemi di assistenza alla guida

La Casa dei quattro anelli sta puntando sempre di più sulla guida autonoma, anche per questo motivo la gamma di A5 Sportback comprende il sistema adaptive cruise control (ACC) Stop&Go con assistente al traffico (traffic jam assist). Fino a una velocità di 65 km/h, il sistema coadiuva il conducente nel traffico congestionato, decelera e accelera autonomamente e, su strade in buone condizioni di manutenzione, interviene anche sullo sterzo. L’assistente agli ostacoli (Collision avoid assist) interviene quando è necessario aggirare un ostacolo al fine di evitare un incidente. Il comparto delle assistenze alla guida prevede numerosi altri equipaggiamenti: l’assistente alla svolta, l’assistente al parcheggio, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l’avviso di uscita, il riconoscimento della segnaletica basato su telecamera, l’Audi active lane assist e l’Audi side assist.

I motori e le prestazioni

La Audi A5 Sportback offre due unità a benzina TFSI e due a gasolio TDI, con potenze che vanno dai 150 CV ai 272 CV. Il cambio può essere manuale a sei rapporti, a doppia frizione S tronic a sette rapporti o tiptronic a otto rapporti. Di norma la trazione è anteriore ma si può avere anche la trazione integrale quattro. Per la prima volta, il Marchio tedesco offre anche una A5 Sportback g-tron bivalente equipaggiata con un motore 2.0 TFSI da 170 CV che permette di raggiungere i 226 km/h.

A livello di prestazioni la nuova Audi S5 Sportback invece compie un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, raggiungendo una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h.

Audi A5 by ABT Sportsline: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti